Il Forum dedicato al modellismo dinamico
 
IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividi | 
 

 LVTP7/AAVP7A dalla Russia con amore

Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente
AutoreMessaggio
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5900
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 75
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: LVTP7/AAVP7A dalla Russia con amore   Gio 12 Apr 2018 - 13:45

.

... Sharky il bello si trova nel mezzo, mai agli inizi e neppure sull'arrivo ... Very Happy Very Happy Very Happy

.una delizia del genere ha lunga vita.

.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
sharky63

avatar

Messaggi : 387
Data d'iscrizione : 16.12.13
Età : 55
Località (indirizzo completo) : Via Gandhi 1

MessaggioTitolo: Per il loggione...   Gio 26 Apr 2018 - 9:15

25 Aprile quanto mai proficuo, 9 ore continuate di modellismo con l'amico Marco che "tira" come un mulo....
Sostituito il servo verricello che non riteneva il portellone con un riduttore a vite senza fine (qui la foto del vecchio verricello)

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Completata la cerniera del portellone superiore della torretta con esagono incassato e sistema di blocco della rotazione

Ma veniamo al meglio.....

COME RICHIESTO TEMPO FA DAL LOGGIONE L'INTERNO è STATO COMPLETAMENTE VERNICIATO

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Abbiamo poi stampato in tessuto di vetroresina il vano che andrà a chiudere un'area dietro al portellone che permetterà di avere un pò di profondità visiva senza dover garantire la tenuta ermetica all'acqua del portellone stesso.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5900
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 75
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: LVTP7/AAVP7A dalla Russia con amore   Gio 26 Apr 2018 - 12:07

.


..................... il restauro affascina quanto l'auto costruzione comprendendo entrambe le abilità cheers cheers cheers

lol!

.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
sharky63

avatar

Messaggi : 387
Data d'iscrizione : 16.12.13
Età : 55
Località (indirizzo completo) : Via Gandhi 1

MessaggioTitolo: Re: LVTP7/AAVP7A dalla Russia con amore   Gio 26 Apr 2018 - 17:22

Sven Hassel ha scritto:
.


..................... il restauro affascina quanto l'auto costruzione comprendendo entrambe le abilità cheers cheers cheers

lol!

.
Bhà, diciamo che quest'opera sta al restauro come Frankenstein sta alla Parietti Laughing Laughing Laughing Laughing
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5900
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 75
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: LVTP7/AAVP7A dalla Russia con amore   Ven 27 Apr 2018 - 17:46

.

... particolari sfuggiti

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

lol!

.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
sharky63

avatar

Messaggi : 387
Data d'iscrizione : 16.12.13
Età : 55
Località (indirizzo completo) : Via Gandhi 1

MessaggioTitolo: LAVORI CAMPALI   Mer 2 Mag 2018 - 11:11

Con l'amico Marco abbiamo sfruttato questi giorni di ferie per portare avanti il progetto.
Dopo la verniciatura della parte interna c'è stata la necessaria pulizia di alcune parti meccaniche involontariamente imbrattate (mitragliatrice, catene, portelli,...)
Poi si è proceduto al montaggio della vasca posteriore che permette di dare un minimo di profondità all'atto dell'apertura del portellone garantendo però una tenuta all'acqua altrimenti impossibile (con questa base) da ottenere con guarnizioni e quant'altro.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

La stuccatura del manufatto è stata cosa lunga ed impegnativa anche per la nostra scarsissima abilità con le costruzioni in vetroresina.

Ho poi staccato tutte le protezioni degli scarichi delle pompe di sentina per renderle funzionali tramite un passa parete, cui si attaccherà il tubo dalle pompe, e aggiungiendo il flap sulle protezioni come nella realtà.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Riprodotti i cordoni di saldatura mancanti

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

A questo punto mi sono accorto che sulla fiancata destra erano ricomparse delle piccole crepe che pensabo di aver sanato Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad
Sono intervenuto alla brutta asportando lo stucco marcio del buon Russo e inserendo due strati sottili di tessuto in vetroresina che poi tornerò a carteggiare e lisciare.... vediamo chi la vince!

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Per finire qualche prova di collocazione delle componenti interne, batteria, (sappiamo più o meno dove va per il bilanciamento in acqua, altoparlanti, impianto radio, macchina per il fumo e pompe di sentina...

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5900
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 75
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: LVTP7/AAVP7A dalla Russia con amore   Mer 2 Mag 2018 - 12:00

.

........ sul merito delle crepe nella resina le ricordo sulle carenature riparate da incidenti brutte gatte da pelare. La resina crepata si aggiusta esattamente come hai operato giustamente sperando che la stiratura sollecitata dall'impoverimento della stessa resina non persista l'azione ...

Sul resto hai tutta la mia ammirazione cheers cheers cheers

lol!

.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
sharky63

avatar

Messaggi : 387
Data d'iscrizione : 16.12.13
Età : 55
Località (indirizzo completo) : Via Gandhi 1

MessaggioTitolo: Dubbi amletici   Lun 7 Mag 2018 - 15:37

Mentre i lavori procedono (la fiancata pare risanata e finita, lo scomparto posteriore ben lisciato, gli scarichi delle pompe di sentina al loro posto,...) abbozzo la posizione della zona radio e fisso il nuovo verricello del portellone e il micro che ne bloccherà la chiusura
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Ma un dubbio amletico mi assale:
ha senso riprodurre la versione MMMericana usata in mezzo al deserto scratch scratch

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

o tornare all'idea originale del mezzo dei lagunari ....

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

GROSSO DILEMMA!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5900
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 75
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: LVTP7/AAVP7A dalla Russia con amore   Lun 7 Mag 2018 - 19:56

.

... te dai il meglio sui weekend occupando il famoso tempo libero ... buona posizione per la posizione della pompa di sentina ... optare per la versione nazionale direi doveroso, onore ai lagunari cheers cheers cheers

.ciao ingegnere.

lol!

.

Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
sharky63

avatar

Messaggi : 387
Data d'iscrizione : 16.12.13
Età : 55
Località (indirizzo completo) : Via Gandhi 1

MessaggioTitolo: Re: LVTP7/AAVP7A dalla Russia con amore   Lun 7 Mag 2018 - 22:05

Il verde oliva...
Ma è un RAL, ho trovato opinioni differenti sui forum...
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5900
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 75
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: LVTP7/AAVP7A dalla Russia con amore   Mar 8 Mag 2018 - 9:23

.

.... a tempo debito potresti usare il verde oliva "già vissuto operativo" come base coprente e successivamente sporcarlo con terre bicolore di contrasto, operazioni facili dove anche l'eventuale errore diventa complice

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

lol!

.l'autore ha usato solo tre colori.

.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
sharky63

avatar

Messaggi : 387
Data d'iscrizione : 16.12.13
Età : 55
Località (indirizzo completo) : Via Gandhi 1

MessaggioTitolo: Re: LVTP7/AAVP7A dalla Russia con amore   Gio 17 Mag 2018 - 11:10

Piastra radio quasi completata posizionando le varie componenti e centraline, mancano ancora le barre di distribuzione dell'energia e la centralina suoni nonchè quella del gruppo del fumo

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Si lavora sul vano posteriore per aggiungere un pò di realismo

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Prove di stampa del soffietto per la mitragliatrice

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5900
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 75
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: LVTP7/AAVP7A dalla Russia con amore   Gio 17 Mag 2018 - 20:20

.

... in particolare apprezzo i tuoi tempi lunghi e so già che a conclusione soggetto ne sentirai la mancanza. Più arduo è il lavoro e maggiore diventa lo sforzo, da questo si scopre che si può fare sempre di più ...

Intendo in altre direzioni Very Happy

lol!

.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
sharky63

avatar

Messaggi : 387
Data d'iscrizione : 16.12.13
Età : 55
Località (indirizzo completo) : Via Gandhi 1

MessaggioTitolo: cerca e ricerca   Lun 4 Giu 2018 - 10:33

alla fine, grazie all'amico Marco, siamo riusciti a trovare l'oggetto misterioso posto a poppa dell'anfibio, sembra veramente un sistema di sgancio rapido per gomene d'attracco

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]


Riprodotto ed in attesa di montaggio

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]


Nel frattempo ho messo mano al tricke della Tamiya

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]


Un giocattolo divertente che abbiamo visto a Norimberga e ricevuto qualche settimana fa.
Tra costo del giochino, motore "brussless" ESC cazzi e mazzi ci è venuta fuori una cifra mica da ridere...

Per finire prova di verniciatura su 1/35 sfasciato Tamiya (sull'altro buono provo la MERDC dei Marines)
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5900
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 75
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: LVTP7/AAVP7A dalla Russia con amore   Lun 4 Giu 2018 - 12:06

.

... grazie sharky per il formato cheers

Sulla base yankee colorata ci puoi ricavare quello che desideri, anche lagunare credo.

Bella la motoretta tre ruote che attizza persino il motociclismo italico.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

... davanti o dietro una ruota in più aumenta la sicurezza del pilota ...

lol!

.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
sharky63

avatar

Messaggi : 387
Data d'iscrizione : 16.12.13
Età : 55
Località (indirizzo completo) : Via Gandhi 1

MessaggioTitolo: prove colore   Gio 14 Giu 2018 - 9:55

E' la volta dello schema MERDC Red Desert dei Marines.
Mancano gli sbuffi neri e sand ma il grosso del colore è questo

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Intanto mi è arrivata l'elettronica benedini per suoni e fumo.
Manca la spinta a procedere.....
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
met5

avatar

Messaggi : 1378
Data d'iscrizione : 22.12.15
Età : 49
Località (indirizzo completo) : Roma

MessaggioTitolo: Re: LVTP7/AAVP7A dalla Russia con amore   Gio 14 Giu 2018 - 10:00

.....non c'è paragone: i marines vincono 4 a 0 lol!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5900
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 75
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: LVTP7/AAVP7A dalla Russia con amore   Gio 14 Giu 2018 - 12:19

.

... ehi si scoprono arti pittoriche nascoste cheers cheers cheers cheers cheers cheers bell'anticipo per il fratellone grande, amemipiace un sacco ...

Come ogni artista la spinta viene quando si sente pronto.

lol!

.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
otto skorzeny



Messaggi : 117
Data d'iscrizione : 12.03.15
Età : 58
Località (indirizzo completo) : Via Rismondo 4

MessaggioTitolo: Re: LVTP7/AAVP7A dalla Russia con amore   Gio 14 Giu 2018 - 19:09

E' vero che i marines sono molto più accattivanti come colorazione ma, essendo il soggetto abbastanza ingombrante, non è una mimetica facile da realizzare. Con una superficie (e purtroppo aggiungo se non si ha molta dimestichezza con l'aerografo) così grande si corre il rischio di fare un "pigiamone", per non parlare dell'invecchiamento. Forse sarebbe meglio valutare la tinta unita Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing che permette di variare le tonalità senza tanti sforzi, visto che è un mezzo spigoloso si presterebbe bene al discorso delle diverse tonalità (non parliamo di luci zenitali e menate varie che su carri grossi c'entrano come cavoli a merenda).

Boh rifletteteci su, io ho detto la mia.

Un abbraccio a tutti.

P.S. nel post "vecchi amici" quel luogo lì mi è parecchio familiare Cool Cool Cool Cool Cool Cool
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5900
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 75
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: LVTP7/AAVP7A dalla Russia con amore   Gio 14 Giu 2018 - 20:24

.

(non parliamo di luci zenitali e menate varie che su carri grossi c'entrano come cavoli a merenda)

...... cattiva scuola sostenuta da alcuni dipintori a olio che dei carri armati ne fecero tele incorniciate ...... bello quanto improbabile cherry


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]


nel post "vecchi amici" quel luogo lì mi è parecchio familiare

... caro parmense i bei ricordi restano indelebili ...

.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
sharky63

avatar

Messaggi : 387
Data d'iscrizione : 16.12.13
Età : 55
Località (indirizzo completo) : Via Gandhi 1

MessaggioTitolo: Re: LVTP7/AAVP7A dalla Russia con amore   Ven 15 Giu 2018 - 9:04

Eh si caro Otto, quello dello schema di verniciatura può essere una grande trappola!
Da un lato il verde oliva, diventato negli anni verde NATO con una serie infinita di mutazioni dovuta anche alle successive mani sovrapposte, dall’altro la “mimetica” secondo lo schema MERDC, di sicuro più affascinante e complessa.
Sai cosa mi crea problema? Il non averne visto una dal vero per poterne poi valutare la resa in scala.
Alcune note tecniche: ho visto che disegnano i confini delle macchie di colore col gesso, poi ne fanno i contorni con un tipo di ugello e quindi vanno a riempimento con una normale pistola (almeno sembra dalle immagini). In alcune sembra proprio un pigiama maculato appoggiato sul mezzo in altre invece c’è un effetto più “sfumato”, ma magari è solo lo sgranare della foto.
Non sono un abile artista, né per luci zenitali né per altre ombreggiature, so un po’ di teoria ma le uniche applicazioni sono quelle in foto. Però le esigenze di modelli in scala 1/35 o 1/48 rispetto ad un 1/8 sono molto diverse così come le superfici in gioco. Vedo sull’Abrams dell’amico Marco l’effetto pigiama di una verniciatura ben realizzata ma che ha “riempito” troppo senza lasciare i dettagli, vero che i moderni carri hanno superfici più “liscie” dei vecchi corazzati essendo spesso corazze composite con lamiere di grosso spessore sabbiate più volte e dalla finitura più omogenea anche per via delle successive mani di colore. Il mio mezzo poi è tutto (a parte le ruote) in alluminio, quindi da dimenticare i segni di ossidazione, se non in pochi particolari metallici. Qualche piccola “esfoliazione” forse ma non ne ho viste nelle foto. Piuttosto graffi, polvere e salsedine (ma quelli usati nel deserto di mare ne hanno fatto pochino, ehehehe).
In effetti questi mezzi hanno un aspetto molto “giocattoloso” e se vuoi poco “sofferto” se paragonato a quelli della WWII.
Ancor più nei paesi occidentali dove per addestramento le reclute passano giorni a lucidarli e sembrano più auto dal concessionario.
Ardua decisione che sott’intende un’ardua impresa.
La decisione però pende per i marines per una ragione di “fedeltà” storica: non ho foto che comprovino l’uso del mezzo in questa versione nell’esercito italiano che pare l’abbia “saltata” passando dalla precedente LVTP-7 a quella con torretta binata e cingolatura del Bradley.

Un paio di esempi

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
sharky63

avatar

Messaggi : 387
Data d'iscrizione : 16.12.13
Età : 55
Località (indirizzo completo) : Via Gandhi 1

MessaggioTitolo: Re: LVTP7/AAVP7A dalla Russia con amore   Ven 15 Giu 2018 - 9:11

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Dalle immagini è chiaro il tratto netto di divisione fra le varie pattern di colore senza sfumature ma con qualche "traslucidatura" dovuta ad abbondanza di colore.
In effetti l'effetto reale è abbastanza "giocattoloso" e quindi sarebbe semplice da riprodurre.
Ma poi si rischia di avere per le mani un grosso "Big Jim"...
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5900
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 75
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: LVTP7/AAVP7A dalla Russia con amore   Ven 15 Giu 2018 - 9:30

.

... i rischi sono gli stessi percorsi dal parmense sulle scale maggiori dove la stesura delle mimetiche stravolge la verniciatura ponendo l'autore in difficoltà. Perdersi in pensate per ottenere la Cappella Sistina non è stato uno dei miei principi e mal che andava un risultato insoddisfacente ricominciavo con il gusto di aver imparato qualche nuova lezione ...

Chi hanno messo le vernici sui BigTank hanno faticato e rifatto i lavori più volte per arrivare all'effetto definitivo.

... sul tuo poi non ci sono spazi per divagazioni o è veramente impolverato oppure è lindo e pulito perdendo il fascino del vissuto ...

Anni fa un cliente con un camion Austin stava facendo perdere la testa al verniciatore in carrozzeria per la camo a orecchie di topolino (gli inglesi le facevano a pennello) prendere o lasciare e la feci di mia iniziativa mettendo il cliente di fronte al risultato foto in mano.

.ilbellodellevernicièchelesovrapponicomevuoi,noproblem.

lol!

... vediamo di sfoltire il problema con uno dei tanti esempi del passato sugli 1.6 affrontato spavaldamente

Vernice base

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Pastrugnata

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Rivisitazione

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

... non ci siamo ancora, solo in seguito il Tiger ebbe la sua meritata livrea

Altro esempio discutibile sulla scelta delle verniciature

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

... lo stesso autore cambia tutto quanto sull'interpretazione oggettiva  affraid

... encomiabile sull'abilità delle maschere, nulla da eccepire sulla bravura se non improbabile per la vernice verde stesa

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

........ l'estero può includere una scuola d'imitazione. Questo autore tedesco considerato una cima intoccabile è stato considerato l'esempio da seguire. Dove feci una osservazione sui colori mi trovai fuori da forum all'istante

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

... per l'osservatore di mestiere l'apprezzamento cade sull'abilità personale nel rendere "l'illustrazione di copertina"

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

... trascurando completamente il realismo di un ammasso d'acciaio assassino

L'autore che definì a suo tempo una bravo illustratore, non avvicina minimamente la maschia immagine trasmessa da un panzer operativo tornando sulla tematica centrata sul 102.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]


.caro campogallese sono certo che riuscirai in quanto sai fare e poco importa l'osservazione altrui in quanto soggettiva.

.... questo è un tema straordinariamente affascinate ..... per altri non dice nulla

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

.


Ultima modifica di Sven Hassel il Ven 15 Giu 2018 - 19:39, modificato 2 volte
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
otto skorzeny



Messaggi : 117
Data d'iscrizione : 12.03.15
Età : 58
Località (indirizzo completo) : Via Rismondo 4

MessaggioTitolo: Re: LVTP7/AAVP7A dalla Russia con amore   Ven 15 Giu 2018 - 18:59

Ehi non vale pubblicare le foto di un King fatto su ordinazione con toni di vernice "ordinati" Smile Smile Smile Smile

Tornando al mezzo incriminato la presenza di quelle macchie nere e bianche rende ancora più pericolosa la resa finale. Secondo me ci sono due limiti di base: i carri moderni rispondono a criteri moderni e verniciati con tecniche diverse da quelle usate nell'ultima guerra. Il discorso può andare bene finchè si rimane nella scala piccola ma su un carro grosso il rischio della "zebra" è molto grande. Sempre a proposito dei moderni le tecniche di invecchiamento non sono applicabili e queste aiutano molto a nascondere eventuali difetti di verniciatura. Secondo: come dico sempre un carro vero è un carro vero, può essere anche rosa che comunque si percepisce la presenza di un carro vero. Un modello rimane sempre tale e l'occhio lo vedrà sempre come piccolo. con tutti i difetti che ne conseguono.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Sven Hassel

avatar

Messaggi : 5900
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 75
Località (indirizzo completo) : Canzo

MessaggioTitolo: Re: LVTP7/AAVP7A dalla Russia con amore   Ven 15 Giu 2018 - 20:06

.

... è stato solo per metterti sale sulla coda Luca ... in oltre ho fatto confusione sulle foto ...

Le verniciature su ordinazione "ottenendo critiche feroci" le ho fatte su decine di esemplari in barba ai saputelli che la sapevano lunga.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

.................... nessun equipaggio tedesco avrebbe fatto da bersaglio sul campo con questa livrea camo  affraid

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: LVTP7/AAVP7A dalla Russia con amore   

Torna in alto Andare in basso
 
LVTP7/AAVP7A dalla Russia con amore
Torna in alto 
Pagina 7 di 10Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente
 Argomenti simili
-
» Amore sesso e possesso
» Arte, bellezza e crazione: riflessioni a partire dalla storia di un'idea
» L' Amore...un Mito
» La storia delle donne terribili : dalla cucina al salotto
» Psicopatologia del potere quotidiano.... e dell'amore

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
LAVELLI GIOVANNI :: MODELLISMO RC :: veicoli militari :: carri armati-
Vai verso: