LAVELLI GIOVANNI
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.


Il Forum dedicato al modellismo dinamico
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

 

 Il Giornale di Sven.

Andare in basso 
5 partecipanti
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Successivo
AutoreMessaggio
Sven Hassel

Sven Hassel


Messaggi : 7997
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 78
Località (indirizzo completo) : Canzo

Il Giornale di Sven. - Pagina 8 Empty
MessaggioTitolo: Re: Il Giornale di Sven.   Il Giornale di Sven. - Pagina 8 EmptyDom 31 Ott 2021 - 9:35

.

Capitano buona vita. Sei stato il riferimento per eccezione ovunque ti sei prodigato per espandere una linea sicura da seguire con un sesto senso impagabile per individuare le direzioni guida in cui raccogliere il successo. Lo scemo del villaggio ti chiamò il veggente e da scemo continuò a rompersi le corna. Tu avevi intuito che ci voleva una voce pubblica e apristi il tuo giornale, un’idea che tutt’oggi è maledetta, però seguita da anni e anni con molto interesse. Nessuno ti segna il passo e ne conosco che sbavano per imitarti. Sapevo che scrivevi romanzi con alcuni letti in precedenza e l’ultimo mi piace per l’impostazione brutale immaginata nel conflitto bellico dove non possono esserci mezze misure per sopravvivere. Una mano felice e uno stile tutto tuo da gran maestro. Sono curioso di conoscere il finale nel frattempo copio e leggo con calma una vicenda che si svolge dalle mie parti. A quanto leggo devi conoscere bene il basso Piemonte e le sue località. Stammi bene capitano.


… scrivere in una Italia che legge pochissimo e scrive di meno, essendo la parola che ci distingue dalla specie animale, non usare un dono così prezioso dove in verità conduce sulla porta di accesso al conoscere, lascio all’ignoranza del sentito dire tutta quanta l’ottusità pubblica per chi si nutrono di aria fritta. Anche quando il modellismo filava liscio, sapevo che l’italiano volubile e superficiale non ne avrebbe fatto uno zoccolo di tradizione. Primo perché da noi non esiste la cultura storica sull’ultimo conflitto, salvo scolasticamente menzionare eroi fasulli da ricordare come esempi fulgidi per ingannare generazioni che non sanno distinguere un delinquente da un santo. Eravamo poveracci sotto la monarchia e camice nere con i fascisti, traditori con i tedeschi e siamo stati colonizzati dai liberatori, ti aspetti generazioni istruite o italiani ottusi come marmotte letargiche. Mentre il modellismo langue il Giornale di Sven continua nel portare peso e interesse sul forum …

lol!

.
Torna in alto Andare in basso
Sven Hassel

Sven Hassel


Messaggi : 7997
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 78
Località (indirizzo completo) : Canzo

Il Giornale di Sven. - Pagina 8 Empty
MessaggioTitolo: Re: Il Giornale di Sven.   Il Giornale di Sven. - Pagina 8 EmptyLun 1 Nov 2021 - 11:46

.

Ho letto con interesse la postata sui carri armati da trial come mai non ha portato avanti questa iniziativa che reputo spettacolare? Quanto costa un carro armato pronto gara ? Dove si trovano i percorsi ? Abito in……………

… entravano da poco i carri economici e quelli disponibili erano i taminkia Sherman facile al capotto sul piano inclinato e scivolosi i cingoli di plastiche. Il Kingtiger spezzava i cingoli sull’erba rasata. Il Tiger si bloccava intasato nei carrelli. Poi costavano dai 550 agli 840 mila lirette di quell’epoca e nessuno se la sentiva di sacrificare un giocattolo che pochissimi si potevano permettere. Ci trovavamo agli inizi del 2000 tanto per rendere l’idea dello sforzo compiuto per espandere quel che diventò un fenomeno per pochi anni. Da noi il militarismo sparacchiato battagliando ha seguito la logica del giocattolo elitario isolato non solo dal modellismo (perché così com’è resta finito in partenza e non ci fai altro). Un soviet da 95/125 euro da smontare e preparare come si doveva, cingoli metallici, kit barre di torsione, elettronica affidabile, via la torretta che non serviva, con una verniciata e 350 euro si metteva in gara. Ah le piste, si formavano dove i terreni stessi offrivano quanto di meglio per confrontare sia la scelta del carro cingolato che l’abilità del conduttore stesso dove “ragionare” da consumato carrista evitava danni e fallimenti sui percorsi. Altro che carri sprint impazziti sui lisci pavimenti senza il dito allenato e il buon senso il carro andava in pezzi …

La foto rende l'idea sul carro bloccato.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]


.posta in arrivo.

lol!

.
Torna in alto Andare in basso
Sven Hassel

Sven Hassel


Messaggi : 7997
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 78
Località (indirizzo completo) : Canzo

Il Giornale di Sven. - Pagina 8 Empty
MessaggioTitolo: Re: Il Giornale di Sven.   Il Giornale di Sven. - Pagina 8 EmptyLun 1 Nov 2021 - 16:59

.


Le statistiche sul forum sono chiare informazioni indicando le pagine maggiormente seguite dall’utenza. Questa dev’essere motivata per giustificare la visita continuata. Privo di interesse un forum agonizza miseramente inaridito. Un buon carro senza un ottimo cavallo, sta fermo, immobile.

Il Giornale di Sven con 10427 visite dal 18 marzo 2021.

Il Giornale Illustrato con 2513 visite dal 27 luglio 2021.

Operazione Franca 3134 visite dal 28 settembre.

Il 10 ottobre alle 14.21 il numero massimo di utenti online è stato di 48 visitatori contemporaneamente.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]


Cito solo 3 voci sull’indice di un forum aperto sul modellismo per “Eccezione” dove si dovrebbe unicamente trattare l’argomento inerente sullo scopo aperto. Evidentemente non si vive di solo modellismo, L’attenzione si rivolge su thread aperti con argomentazioni variabili ci contenuto come il Giornale di Sven, da anni informatore. Caricature ilari sul Giornale Illustrato. Una parodia con un seguito notevole di interesse. Operazione Franca riproposta con disegni e rivista sui contenuti che a metà pubblicazione registra oltre 3000 visite, in verità del tutto inaspettate.

Il Lavelli’s è in attivo dal 12 – 09 – 2012.

Lo Sven iscritto dal 19 – 09 – 2012 postando 7920 messaggi.

… il conto alla rovescia è di 60 giorni e poi il Lavelli’s che cosa diventerà! C’era una volta ma non c’è più lo Sven su carrirc. Evaporato sui social? C’erano una volta molto molto tempo fa i milanesi conservatori di rctank soltanto come immagine arcaica. L’oratorio di don Imbranato non fa testo, non esiste …

Si deve capire che sono i fatti a contare e non le chiacchiere e l’ho scritto centinaia di volte e su queste presenze assidue, costantemente ogni giorno o si amministra veramente i forum o si indossa l’abito dell’esibizionista come distintivo dell’apparenza. Il leader, il trascinatore, non si improvvisa ma si diventa per acclamazione e lo sei soltanto se vai per la tua strada. Devi seminare un buon onesto raccolto e non fandonie. Se ti segue qualcuno, vuol dire che conosci molto bene il percorso, sai dove posare i piedi, guardare lontano, incurante di qualsiasi forma di invidia, evitando idioti a buon mercato, ignorare i compromessi e guardarsi dai bottoni dell’importanza, più se la tirano e maggiormente si comportano da imbecilli. Insomma un incarico difficile prendersi carico di un forum.

… non è affatto un appello, ma se qualcuno aspira l’onere di continuare una via aperta deve aspettarsi prima di tutto i nemici in agguato sotto false sembianze, immagina Pinocchio con il Gatto e la Volpe …

Il Collodi fu un genio nel descrivere l’anima del burattino.



Dovere di informazione.

.
Torna in alto Andare in basso
Sven Hassel

Sven Hassel


Messaggi : 7997
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 78
Località (indirizzo completo) : Canzo

Il Giornale di Sven. - Pagina 8 Empty
MessaggioTitolo: Re: Il Giornale di Sven.   Il Giornale di Sven. - Pagina 8 EmptyMer 3 Nov 2021 - 14:35

.

Ciao capitano mi sono chiesto molte volte come una persona impopolare ,se me lo consenti il termine , diventare un riferimento seguito da anni e anni? Ora mi d..................

... non dovrei per correttezza rispondere con una domanda sulla domanda, ma te la sei cercata. Ci conosciamo da tanti anni e ancora continuiamo a tenerci in contatto stretto, quindi: perchè? Uno che non fa sconti "impopolare mi piace" capace di portare peso sui forum, trova la risposta e capirai quanto del tutto fuori posto sia la simpatia ...

Se desideri qualche cosa dal prossimo prendilo a calci in faccia e non leccando il culo.

lol!

.dai nemici fatti valere se vuoi il loro rispetto.


.
Torna in alto Andare in basso
Sven Hassel

Sven Hassel


Messaggi : 7997
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 78
Località (indirizzo completo) : Canzo

Il Giornale di Sven. - Pagina 8 Empty
MessaggioTitolo: Re: Il Giornale di Sven.   Il Giornale di Sven. - Pagina 8 EmptyMer 3 Nov 2021 - 15:15

.

Sono impressionata dalla fotografia del Tigre infangato e forse capisco perchè non ha trovato i favori come attività pratica. Erano i cingoli la causa o qulche  altro motivo l'impantanamento? Forse non mi spiego. Se si fermava un modello radio comandato il fango poteva frmare anche un vero panzer?

... tutto andò bene, si fa per dire, durante l'invasione dei Balcani dove i veicoli soffocarono letteralmente nella polvere che intasava i filtri dei motori, ma il peggio fu l'argilla della steppa che la pioggia trasformava in terreni invalicabili e un panzer "spanciato" sull'argilla restava immobilizzato. Non solo visto che ci mise l'inverno a peggiorare il disimpegno dei corazzati ...

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

... l'infelice soluzione scelta per i carrelli della Henschel deleteri per incamerare e trattenere non solo fango e pietrame, con la neve compressa e ghiacciata i carri si bloccavano dove danzavano i carri sovietici, specie i T34 leggeri, veloci, agili su ogni terreno ...

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

... neppure i panzer medi si sono dimostrati idonei sul trial ...

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

... l'americano sottoposto a sforzi esagerati spaccava regolarmente i gear box e faceva a pezzi i cingoli ...

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Il trial non era per sciocchi estimatori del superficialismo idiota. Si imparava veramente il pilotaggio (dal vero) dei carri cingolati scoprendo le prestazioni limite il divertimento era assicurato anche se costoso. Il VERO modellismo costa e non è per tutti.

... chi ferma un soviet ...

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

... nel suo elemento base ...

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

....................... il disegno dei cingoli e gli ampi spazi sui carrelli lo rendevano il miglior carro armato in ogni terreno.


lol!

.
Torna in alto Andare in basso
Sven Hassel

Sven Hassel


Messaggi : 7997
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 78
Località (indirizzo completo) : Canzo

Il Giornale di Sven. - Pagina 8 Empty
MessaggioTitolo: Re: Il Giornale di Sven.   Il Giornale di Sven. - Pagina 8 EmptyVen 5 Nov 2021 - 14:15

.

Letto immediatamente non capisco questa frase . "" .se vuoi conoscere devi prima capire e NON sapere da altri "" ? altra domanda se può rispondere . Questi milanesi chi erano, ci sono ancora ? Sono iscritto sul forum............. sono questi i sostenitori della tamiya ? Dove sono finiti i precedenti iscritti , leggo numeri tanto per fare numeri a parte alcuni arrivati da poco ?

... un sapere fondato dall'averlo ascoltato, specie senza l'indagine approfondita, preclude il capire. Si guida una cinquecento FIAT vantando la conoscenza di una Ferrari. Sapere è sulla soglia di un neonato. E questo impiega alcuni anni per arrivare soltanto sulla soglia del capire. Adulti immaturi credono con convinzione di "capire" lontanissimi dal conoscere persino il termine definito della parola capire ...

I milanesi erano gli antenati, così definiti da un coglione ammiratore, di un ristrettissimo clan di presuntuosi associati con le tasche adatte per spendere cifre pari a 600/ 900 mila lirette di quell'epoca umiliando coloro che tentavano di avvicinarsi solo per un'informazione immediatamente allontanati come pezzenti insopportabili. Manifestare la superiorità sui propri simili, addirittura per un hobby valse la supponenza di incontrare quel che nel milanese chiamano: i bauscia. Tradotto, gli spandi bava. Chi parlano sbrodolando sostanza dalla bocca poco piacevole da osservare diventano individui da evitare.

... ci sono, rimasti solo, un paio, dove per non scomparire si attaccano agli altri ...

Bella domanda! Dove ti trovi iscritto sono in pochissimi di primo pelo ma sulla lista utenti ne sono evaporati a decine. Chissà come mai questo vai e vieni, toccate e fughe?

.quando cerchi di occupare due fronti contemporaneamente anche un generale cretino sa di perdere la guerra in partenza.

Chiarisco se no me lo chiedi. O ci fai o ci sei. O coltivi il modellismo o diventi l'oratorio di don Imbranato. Coltivare patate non riempi botti di vino.

Cerea nèe

.
Torna in alto Andare in basso
Sven Hassel

Sven Hassel


Messaggi : 7997
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 78
Località (indirizzo completo) : Canzo

Il Giornale di Sven. - Pagina 8 Empty
MessaggioTitolo: Re: Il Giornale di Sven.   Il Giornale di Sven. - Pagina 8 EmptySab 6 Nov 2021 - 11:31

.

Buona vita eminenza so che parli per enigmi e metafore per risvegliare la testa degli altri e mi sforzo di capire anche se non ci riesco. Questa non mi va per il verso giusto << .se vuoi conoscere devi prima capire e NON sapere da altri. >> Da qualche parte devi avere avuto da altri, non puoi esserci arrivato da solo. Ho letto che tutto arriva da fuori, la mia domanda ti arriva da fuori. La frase letta è arrivata da te. Ha un senso che non capisco? Ciao grande tutto bene?



... tutto bene anzi di più. Esiste una scala di valori imprescindibili e inalterabili antichissima padroneggiata dai nostri illustri predecessori e bada che ho scritto "inalterabile".

Sapere è di tutti, capire di pochi, conoscere per pochissimi.

... se inverti un solo valore, livello, non funziona. Per sapere basta ascoltare. La stessa parola detta, scritta, si presta per essere ascoltata, interpretata, da ognuno in modo diverso. Elementare errore! Sulla parola ognuno ci mette del suo da saputello e sai la ragione? La sua sapienza si trova sul sentito dire. Il trionfo di questi tempi divide l'opinione umanitaria esattamente sul sentito dire. Ma da chi? Da un chiunque imbecille in cerca di visibilità. Sapere conta una cispa se non usi il capire e capire implica, impone l'attenzione, l'indagine, la riflessione. Se indaghi scopri, se ascolti altri ti fregano. Nessuno indaga neppure su se stesso, ha accettato la versione comune, essere un individuo definito indivisibile. Sbagliato! Non esiste "unico" in un sistema dualistico, devi essere per forza il doppio di che cosa? Interroghi me per sapere la risposta e prima te la sei fatta da solo, a chi? L'hai chiesta a te stesso, quindi se tu fossi "unico" non c'era nessun bisogno di chiedere perchè sapevi. Non si chiede soltanto quanto "hai capito". Arrivare al comprendere, dopo avere capito, la distanza diventa fatale. Esempio; hai sposato la donna sbagliata ma ci sono voluti anni per capire l'abisso tra il capire la persona e conoscerla. Sei una persona intelligente visto che scavi, chiedi, ti trovi sopra la media ottusa. Ci saremmo già persi da anni se il tuo livello d'attenzione fosse "normalizzato" dal banale qualunquismo in cui ci troviamo socialmente strumentalizzati ....

Ce ne sarebbe da parlare sull'ignoranza colta distribuita per impedire l'indagine. I più scemi di scemi si accontentano di associarsi in gruppi coesi per assimilare meglio il contrario della ragione.

lol!

.

Torna in alto Andare in basso
Sven Hassel

Sven Hassel


Messaggi : 7997
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 78
Località (indirizzo completo) : Canzo

Il Giornale di Sven. - Pagina 8 Empty
MessaggioTitolo: Re: Il Giornale di Sven.   Il Giornale di Sven. - Pagina 8 EmptyMar 9 Nov 2021 - 16:35

.

...........sul racconto mi piace come scrive non mi piacciono le parolacce scurrili con i complimenti per le illustrazioni.

... mi consento il diritto di scrivere quello che penso esattamente come lei. Grazie per il gradimento su quel che piace ...

.

Torna in alto Andare in basso
Sven Hassel

Sven Hassel


Messaggi : 7997
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 78
Località (indirizzo completo) : Canzo

Il Giornale di Sven. - Pagina 8 Empty
MessaggioTitolo: Re: Il Giornale di Sven.   Il Giornale di Sven. - Pagina 8 EmptyMer 10 Nov 2021 - 15:44

.

Sven seguo l'incredibile carro tedesco per i recuperi tra l'altro visto e apprezzato di persona una cosa mi devi spiegare che cosa vuol dire la pezza con il teschio e le tibie incrociate ? ciao .

... già se lo saranno chiesto altri. Il simbolo risale a 2000 anni fa quando dall'Oriente la Maddalena sbarcata in Francia portò la speranza sull'immortalità usando un teschio con delle tibie incrociate.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Un millennio dopo la flotta templare nel Mediterraneo lo usò come gonfalone di riconoscimento per evitare e combattere atti di pirateria araba e moresca. Durante i secoli successivi i vascelli inglesi abbordavano in mare aperto i navigli spagnoli battendo la stessa bandiera templare. La storia artefatta e i film hanno fornito l'immagine della pirateria a danno del cattolicesimo imperante. Dipingendo operazioni navali sul controllo commerciale oceanico tacciando gli inglesi come nemici e gli spagnoli dalla parte onnipresente cattolica. Per chi vuole capire i buoni erano nella conquista delle Americhe i nativi e i cattivi gli invasori. Per gli stupidi le giacche blu i buoni con gli indiani spietati assassini, idem per i conquistadores buona gente e gli indios massacratori di innocenti ...

Come finisce nelle mani tedesche? Lo Stato Maggiore germanico era molto influenzato dalla mitologia e lo stesso Hitler, un paranoico perso, incominciano dalla svastica "rovesciata" alle rune concesse alle SS " simbolo della vittoria" unito al teschio ghignante, l'uso simbolico dell'immortalità spronava la gioventù hitleriana sul sacrificio totale immolandosi credendo ciecamente in una vita successiva.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Sven Hassel lo scrittore che per primo negli anni 50 iniziò la pubblicazione dei sui libri giudicati e condannati per essere troppo cruenti e inaccettabili, descrive la Divisione Fantasma. La 999 degli scheletri. Propaganda e misticismo sui quali i tedeschi furono maestri illusionisti, lo scrittore in verità o fandonie romanzate, inserisce le divisioni reclutate (a forza - arruolamento o fucilazione) nei battaglioni d'assalto in prima linea dove ognuno cucito sulla schiena portava una croce gialla, serviva per impedire ogni tentativo di ritirata. Soldati di ogni nazione, volontari, criminali liberi dal carcere, assassini in fuga, delinquenti di ogni tipo, mandati allo sbaraglio contro il nemico sono stati sacrificati a migliaia sotto l'egida dei dei battaglioni di disciplina neppure menzionati come effettivi comparti di attacco. Gli immortali semplicemente non esistevano.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]


.cuntencumpà.

lol!

.


Ultima modifica di Sven Hassel il Gio 11 Nov 2021 - 15:32 - modificato 1 volta.
Torna in alto Andare in basso
Sven Hassel

Sven Hassel


Messaggi : 7997
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 78
Località (indirizzo completo) : Canzo

Il Giornale di Sven. - Pagina 8 Empty
MessaggioTitolo: Re: Il Giornale di Sven.   Il Giornale di Sven. - Pagina 8 EmptyGio 11 Nov 2021 - 15:28

.

Di Sven c'è ne sempre stato uno da oltre un decennio inimitabile nelle argomentazioni sui forum dove lasciando il segno inciso ha scritto frasi taglienti sul filo del rasoio. Come l'ultima letta <<< Però, perchè non farlo salire, strappare dalla cloaca in cui si crede padrone di se? Se ti abitui all'odore di merda ignori il sapore dell'aria pura? >>> permettimi di dire che la percentuale che ne ha colto il senso diretto ci è passata oltre addormentata. Non leggo quello che scrivi per passatempo caro amico di sempre ma per imparare una forma di capire che supera il banale sapere. Abitudine che aleggia sulla bocca dei semplici pubblicamente ottusi pur paler. Hai illustrato duemila anni per spiegare quando fu mostrato il teschio, simbolo dell'immortalità umana, mille anni dopo in uso nella marineria, esibito nelle truppe tedesche in seguito, in un modo comprensibile. Uomo di cultura secolare, di sicuro un maestro sulla storia umana, so che tieni conferenze sulla tua zona abitativa, una buona mano come scrittore di libri e vorrei tanto arrivare alla tua età con la stessa brillante mente che sa incantare chi ti ascolta. Hai una ricetta che mi possa avvicinare al tuo stato d'essere? Non scherzo dai un aiutino che ti costa capitano. Un abbraccio di sincera simpatia.


... da te non la prendo come una sviolinata ma come ammirazione. Hai una autostima per te stesso e la virtù di pochissimi, la sincerità. Due fondamentali principi inossidabili come base etica regalano una esistenza piana, senza trincee scavate e salite insormontabili. Siamo quel che pensiamo e se va di traverso la vita siamo marci nel pensiero. Ogni individuo cambia se stesso ogni 7 anni lasciando inalterato (quanto crede di sapere) oltre la soglia dei 40/43 anni di età rimane quel che è diventato senza più nessuna crescita intellettiva. Una aspettativa, nel mio caso, che ha incentivato in conoscere a trecento sessanta gradi. E' da sciocchi porsi domande senza trovare le risposte. Tanto vale non farsele e soprattutto mai ascoltare le risposte "combinate da altri". La terra è piatta, il figlio di dio è sceso in terra, pregare salva l'anima, l'uomo ha una vita oltre la morte, chi hanno scritto la storia hanno scritto la verità, devi amare il prossimo come te stesso oppure ama prima te stesso e poi il prossimo tuo? Come cazzo fai a imparare ad amare gli altri se neppure sai volerti bene? Questa non fartela sfuggire perchè ne hanno fregato di gonzi piegati sulla fede ...

.la ricetta è semplice: la verità premia e la bugia è una lenta inesorabile agonia.

lol!

Hai PM. Ciao filosofo.

.
Torna in alto Andare in basso
Sven Hassel

Sven Hassel


Messaggi : 7997
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 78
Località (indirizzo completo) : Canzo

Il Giornale di Sven. - Pagina 8 Empty
MessaggioTitolo: Re: Il Giornale di Sven.   Il Giornale di Sven. - Pagina 8 EmptySab 13 Nov 2021 - 16:39

.

Ciao Capitano una volta si dava credito soltanto a chi dimostravano di saper fare dell'eccellente modellismo e adesso i pochi pirla puorparler tengono banco solo con chiacchiere vuote come un lago senza pesci. Addio ai ben tempi quando si interfacciavano i tuoi lavori con altri. Lì sì imparavano i segreti del mestiere, ma dove sono finiti tutti quanti? Ciao neè.

... i tempi cambiano e il passato resta dove si trova. Tocca ad altri costruire il nuovo e se questo è di chiacchiere specie sui social dove scrivere oggi sparisce domani lo trovo un passatempo sterilizzato inconcludente. Dove sono finiti i migliori? I migliori suppongo per natura eclettica dediti ad altre forme divertenti. I carri 1.16 si sono stratificati in un riduttismo, cioè frantumandolo nelle parti che lo costituiscono, solidificato superficialmente. Dalla tua leggo un lago senza pesci ...

lol!

.
Torna in alto Andare in basso
Sven Hassel

Sven Hassel


Messaggi : 7997
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 78
Località (indirizzo completo) : Canzo

Il Giornale di Sven. - Pagina 8 Empty
MessaggioTitolo: Re: Il Giornale di Sven.   Il Giornale di Sven. - Pagina 8 EmptySab 13 Nov 2021 - 17:25

.

…………..la domanda sarebbe questa, come fai a riconoscere un perdente? Sul tuo giornale è spesso ricorrente verso talune persone che si danno da fare. Che intuizione, metodo, usi per definire un perdente? Poi……..


… si identifica da solo come un fallito sconfitto nella vita esaltando doti e capacità paradossali. Incapace di rinnovarsi, crescere intellettualmente, agire nell’azione, rimane immobilizzato e costretto a rivendicare se stesso. Non procede ma è staticamente un punto fermo quindi facile da osservare. I forum e social sono utili per trovare individui cronicizzati in cerca d’azione continua riflessa sulla sola presenza. Si inscrivono per ottenere visibilità in qualsiasi campo senza produrre nessuna utilità, solo numero. Non escono da un circolo vizioso. Un perdente è bloccato in un’area di spazio tempo normalmente infantile, in cui ha rifiutato la sua crescita, si è spaventato. Il perdente è aggressivo, tenace, cerca alleanze per proteggersi, si pone al centro dell’attenzione per non sprofondare nel nulla. E’ incerto, insicuro e per natura un immaturo cronico anche in età avanzata. La paura d’essere scoperto lo rende sospettoso, diffidente, paranoico al punto di trovare nemici inesistenti. Si circonda di scartine ma non esita nel copiare ammirando altrui personalità di successo. In sostanza ha rinunciato alla sua identità assumendo personalità sequenziali innumerevoli di servizio. Di suo un perdente non ha nulla della sua originale identità. Privo di autostima sfoggia l’attore che non è …

Questa caricatura illustra il personaggio avvilito, perso nel sogno pindarico.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

.riferimento casuale.

.


.
Torna in alto Andare in basso
Sven Hassel

Sven Hassel


Messaggi : 7997
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 78
Località (indirizzo completo) : Canzo

Il Giornale di Sven. - Pagina 8 Empty
MessaggioTitolo: Re: Il Giornale di Sven.   Il Giornale di Sven. - Pagina 8 EmptySab 13 Nov 2021 - 17:33

.

Sven credo mi mancheranno le tue esternazioni senza peli sulla lingua , dirette quanto interessanti su sapere e di certo ne sai più del diavolo . ( Ce ne sarebbe da parlare sull'ignoranza colta distribuita per impedire l'indagine . I più scemi di scemi si accontentano di associarsi in gruppi coesi per assimilare meglio il contrario della ragione. ) Ho riflettuto sul contenuto e su altri tuoi scritti. Ignoranza distribuita per non indagare . Perfetto , chiarissimo metodo , perché indagare se ti suggerisco la risposta ? Condividere l’appartenenza di gruppo diventa il migliore dei modi per affogare nello stesso brodo , hai scritto ; gli scemi più scemi si accontentano , di bere a lunghe sorsate il contrario della ragione . Mi piace l’ignoranza colta , detta di tuo nata dal sentito dire . Cioè una finta cultura dettata dall’informazione giornale radio tv massicciamente usata per indurre il prossimo nel sapere solo quello che deve bastargli , senza nessun dubbio viste le autorevoli fonti da ascoltare . Non so se mi spiego perché lo sforzo è andato oltre le mie ragionevoli possibilità . Visto che cosa sta succedendo mi sembra che i numeri degli scemi con l’infezione Covid19 si estenda a macchia d’olio . Ma una cosa è certa e se insiti a spingere un lato oltre la misura poi questo ti viene addosso , giusto ?

… è una legge fisica! Mai dire mai è un vecchio proverbio. Sono le leggi del ritorno. Ogni linea retta in realtà si curva. Per onestà nessuno nasce cretino, se mai lo fanno diventare, una strisciante, sinuosamente forma di apprendimento, lo rende lentamente un subumano indebolito mentalmente facile da adulterare, cioè un individuo alterato, artefatto, contraffatto, corrotto, manipolato, snaturato, sofisticato. Il paradosso dell’idiota è di non sospettare minimamente d’esserlo. Con l’io, ognuno si sente intelligente quanto basta per ingannarsi da solo. Una facoltà umana pericolosa è di credere senza indagare favorendo a dismisura l’intenzione vale a dire, se ben ricordo: una costrizione o sopraffazione tirannica, tale da escludere ogni possibilità di reazione contraria alla ragione. La mente umana assume qualunque dato ricevuto ed è privata dalla facoltà di riconoscere l’errore, quindi un calcolo 1+1=2 identifica lo stesso 1+1= 09 allo stesso valore assorbito. Un’influenza diventa ingigantita in pandemia globale? Possibile. E’ la ragione evidente in cui diventa impossibile trovare l’accordo in due persone. Chi lo trovano lo fanno per interesse, per incapacità collettiva, vale a dire mi va bene tutto quanto non sapendo niente di niente. Ascolto persone che parlano per ascoltarsi, non si stanno rivolgendo all’interlocutore, si svuotano di quel che hanno assimilato per simpatia. Coglioni ammantati di religiosità che neppure conoscono la definizione: significa cultura. Una religione è una storia scritta a beneficio di uno scopo e la fede è un’altra concessione pretesa e pericolosa. Ho talmente poca fiducia in me stesso da affidarmi ad altro? Abito un universo bugiardo e non dovrei scoprire la verità? Il senso dell’esistenza non è farsi inchiappettare. L’uomo è una macchina a cui è stato fatto credere d’essere altro? Se lo fosse ogni meccanismo ha i suoi punti deboli …

.
Torna in alto Andare in basso
Sven Hassel

Sven Hassel


Messaggi : 7997
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 78
Località (indirizzo completo) : Canzo

Il Giornale di Sven. - Pagina 8 Empty
MessaggioTitolo: Re: Il Giornale di Sven.   Il Giornale di Sven. - Pagina 8 EmptySab 13 Nov 2021 - 17:35

.

Mi scusi tanto, è un errore voluto oppure la frase scomposta sarebbe così; senza conoscere sopravvivi - nell’agonia lenta del non sapere. La frase l’ho copiata dalla sua risposta;…senza conoscere non sopravvivi - nell’agonia lenta del non sapere… Personalmente preferisco il termine vivere, sopravvivere mi dà angoscia. La saluto.


… vivere è riduttivo in un tempo-attimo presente. La sopravvivenza è la consapevolezze di una azione continuata … agevolata dalla conoscenza utile per renderla meno imprevedibile e piacevole. Altrimenti resta la beata ignoranza /non sapere/ agonizzante panacea che solleva ogni male …

Preferendo il termine vivere afferma di viver alla giornata. Bontà sua. Per curiosità il domani mi affascina, conoscere in un giorno com’è possibile? Non mi opprime l’infinito, anzi ne sono attratto …

.
Torna in alto Andare in basso
Sven Hassel

Sven Hassel


Messaggi : 7997
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 78
Località (indirizzo completo) : Canzo

Il Giornale di Sven. - Pagina 8 Empty
MessaggioTitolo: Re: Il Giornale di Sven.   Il Giornale di Sven. - Pagina 8 EmptyDom 14 Nov 2021 - 11:37

.

Mi piace come scrive, netto e sintetico. Sa bene che non mi intendo di modellismo e che non perdo nessuna postata sul Giornale che trovo molto interessante soprattutto per alcune osservazioni esclusive. Come l’ultima letta poco fa. ---L’uomo è una macchina a cui è stato fatto credere d’essere altro? Se lo fosse ogni meccanismo ha i suoi punti deboli--- Mi ha colpito l’accostamento, specie osservando da un paio di anni come le persone si sono complicate la vita ascoltando eminenze istruite sul dire e smentire informazioni prive di fondamento. Persone di mia conoscenza si sono rimangiate posizioni controverse con una superficialità impressionante. Se la natura umana avesse davvero scoperta la meccanica su cui pigiare il bottone per controllarla avremo la robotizzazione su scala planetaria. L’uomo non sarebbe come sembra indivisibile, o faccio confusione? Il suo Giornale lo seguo da anni, perché non ha aperto un blog tutto suo? Grazie per……


… ci mancherebbe proprio per complicarmi la vita, no nessun social che ritengo un substrato esistenziale per idioti sfaccendati in cerca di visibilità. In quanto alla facilità in cui la storia insegna come è stato facile manipolare le masse distruggendo civiltà avanzate, illudendo l’uomo di presenze superiori, adorare false deità, credere in sommi sacerdoti e votare illustri criminali vendendo la fiducia per farsi prendere per il culo da chi ne sapeva solo un pochino più di loro. Non ci vuole un film per capire in che realtà drammatica ci stiamo trovando. Trionfa il rovescio di tutto su tutto e sono di più quelli che stanno credendo di trovarsi dalla parte giusta. Sembra una novità ma è sempre stato l’inganno a trascinare le messe sull’orlo del baratro, mai la verità. Che cos’è la verità? Non fa rumore, non ne ha bisogno. Dove si evidenziano sforzi sovrumani, insistenze e continue pressioni, regni sacri e politiche corrotte, imperversano corruzioni e fandonie che per reggersi necessitano di un rumore assordante. “lavatevi le mani, non uscite di casa, mantenete il distanziamento” Un bombardamento mediatico insistente al parossismo nauseante simile al lavaggio del cervello. Dove c’è uno sforzo in corso c’è l’inganno. Ogni forma di civiltà è stata interrotta e dominata dall’infondere terrore …

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]


lol!

.
Torna in alto Andare in basso
Sven Hassel

Sven Hassel


Messaggi : 7997
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 78
Località (indirizzo completo) : Canzo

Il Giornale di Sven. - Pagina 8 Empty
MessaggioTitolo: Re: Il Giornale di Sven.   Il Giornale di Sven. - Pagina 8 EmptyGio 18 Nov 2021 - 12:29

.

Visto l’accesso negato sul forum che la pubblichi o meno la mia e-mail poco importa vista la sua autorità presenza ingombrante ovunque si parla di modellismo porto l’attenzzione sullo statuto regolamento del forum che lei ignora sfacciatamemte . Se lo legge per bene .  -----Condizioni di utilizzazione del forumI moderatori di questo forum cercheranno di rimuovere o modificare tutto il materiale contestabile il più velocemente possibile. E' comunque impossibile verificare ogni messaggio. Di conseguenza sei consapevole che tutti i messaggi di questo forum esprimono il punto di vista e le opinioni dell'autore e non quelle degli amministratori, dei moderatori o del webmaster (eccetto i messaggi degli stessi) e per questo non sono perseguibili. Questo forum utilizza cookie per stoccare le informazioni sul tuo computer. Questi cookie non contengono nessuna informazione personale, servono solo per migliorare l'utilizzazione. L'indirizzo web è utilizzato soltanto allo scopo di confermare i dettagli della tua iscrizione e la tua password (e per inviarti la password in caso l'avessi dimenticata) - i messaggi aggressivi o diffamatori, gli insulti e le critiche personali, le volgarità, ed in generale i messaggi che violano le leggi applicabili sono vietati; - i messaggi incitanti all'odio - oppure evocano delle pratiche illegali sono vietati; - se diffondi delle informazioni che provengono da un altro sito web , verifica prima che non ci sia un divieto di riproduzione del contenuto sul sito rispettivo. Citare l'indirizzo del sito in segno di rispetto del lavoro degli amministratori! - ti preghiamo di pubblicare i messaggi una volta sola. Le ripetizioni sono inutili! - ti preghiamo di fare uno sforzo sulla grammatica e l'ortografia. Lo stile SMS è sconsigliato! Qualsiasi messaggio che viola le disposizioni sopra menzionate sarà editato oppure soppresso senza preavviso ne giustificazione dal moderatore. Qualsiasi abuso determinerà la resiliazione dell'iscrizione. Internet non è uno spazio anonimo, ne uno spazio per illegalità! Ci riserviamo la possibilità di informare il vostro fornitore di accesso e/o le autorità legali competenti del comportamento non conforme alle nostre regole. L'indirizzo IP di qualsiasi utente viene registrato allo scopo di aiutare e far rispettare queste condizioni----- Dov’è il moderatore assegnato? Di chi è il forum? ho smesso da anni di leggere le sue baggianate e lo ritrovo ancora a detare legge dispensando consigli a destra e sinistra come un Padre Eterno che tratta i suoi simili insultando e screditando chiunque la pensa diversamente . Provi a dimostrare umiltà e rispetto smttere di fare il saputo senza osservare lo statuto scitto sul forum dando l’esempio di moderare senza ergerzi al di sopra di chi non la sta neppure ascoltae . provi a pubblicare la mia protesta se ne ha il coraggio . Hascritto che altri forum sono fermi e il suo ?



[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

… seconde te mi lascio perdere l’occasione di sfruttare un legittimo sfogo? Opportunità come esternazioni così significative la dovrei sopprimere? Sorvolando sul lessico, sintassi e drammatizzazione, errori ortografici a assolvere come refusi dettati dalla rabbia (che abbassa il livello analitico a favore dell’errore) riconducibile a della collera repressa, evitabile con facilità rileggendo il testo prima di inviarlo. Rendersi ridicolo esponendo te stesso alla Don Chisciotte lanciato contro i sui mulini a vento, le tue personali paturnie da forbito legislatore nel ribadire che ci sono regole, chiamate statuto sic, invocando un moderatore che non c’è. Citi un padreterno che insulta i suoi simili? Simili a lui, quindi che ne sono altri, non è uno solo e unico? Da patetico a blasfemo, se ti sforzi nel leggere la risposta dovuta, magari se ce la fai, capiresti la ragione di limitare l’accesso a cervelli del tuo stampo. A parte che non c’è un impedimento sulla iscrizione e te ne sei guardato dal farla. Hai raccolto quel che sai dire e ti sei imbucato sull’ indirizzo mail vomitando il dissentire. Non capisco a che pro? Desideravi essere letto, ambisci al ruolo del protagonista? Accontentato. Non mi serve del servilismo umile. Scrivo quello che penso e se non piace a chi si sente “i piedi pestati” gli basterebbe non metterli sotto i miei. Secondo te il Lavelli’s sarebbe un forum fermo, poveretto rosicato dal successo altrui.

Sei a corto di attenzione e marcio dentro illazionando beote osservazioni sul conto di un forum con un peso di visite invidiabile, almeno per conto mio.

Il Giornale di Sven dal 18 marzo 2021 (12711 visite)

Operazione Franca dal 28 settembre 2021 (5714 visite)

Il giornale illustrato, con le caricature, dal 27 luglio (2528 visite) il peggiore periodo estivo per i forum


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Quanti "seri" amministratori vorrebbero leggere un numero concentrato di visite in una sola volta! Sul forum morto in contemporanea sono state 273 presenze fin che non ho staccato la spina.

... nonostante i forum sono diventati inutili dovuto alla cultura modellistica militare di scarsissimo interesse, occupando una nicchia sparuta che non supera le 10 unità effettive rivolte alle battle IR, di esperti certi sul modellismo VERO ne conosco meno di 5 elementi. Piaccia o no usare le chiacchiere e distintivo per cucirsi addosso meriti fittizi quanto scadenti guadagnarsi la fama meritata lo decidono altri. Sbrodolarsi meriti assurdi attribuendosi ruoli tra il ridicolo e la deficienza personale sono conosciuti all'indice dell'idiozia noti individui incapaci totalmente di saper sostenere neppure loro stessi. E tu ne fai parte ruspante evaporato protestando ...



.impara almeno a scrivere.


Titolo: Re: Il Giornale di Sven. Il Giornale di Sven. - Pagina 2 EmptyLun 19 Lug 2021 - 15:37 Rispondi citando Modifica Elimina questo messaggio Vedi l'indirizzo IP dell'autore

… vediamo di ricavare sull’editoriale un bilancio consuntivo sul numero di visite che hanno interessato il Giornale …
Prima di arrivare ai numeri effettivi contati ad oggi, voglio evidenziare la tendenza di favorire maggiormente due punti, secondo me negativi, rispetto ai due punti positivi. Vale dire su quattro immagini postate non a caso, i due mezzi busti dipinti molto bene NON hanno avuto apprezzamento, dove al contrario l’attenzione è precipitata sulla sciagurata opera unica e sulla caricatura ironica.

… a dimostrazione che il bello non fa notizia, mentre, il peggio attira le api sul miele …

Niente di novo, siamo bersagliati ogni giorno da cattive e pessime informazione indubbiamente capace di influenzare le masse costrette al peggio dimentiche del piacere del sano vivere nel meglio.

… ho ricevuto un numero considerevole di mail a favore e contro (cioè impubblicabili) da chi hanno seguito la mia defezione sull’altro forum, a detta rimasto a secco e di fatto portando chi lo seguivano di conseguenza qui, sul Lavelli’s, aumentando l’attenzione e il peso superando il doppio della media precedente …

In un’altra occasione spiegherò come ho dirottato gli “interessati postatori” su uno dei miei indirizzi privati e la ragione.

… tornando sull’interesse per l’orrido o il peggio, a discapito dei contenuti effettivi di questo forum per modellisti, i thread sul Puma e sulla Kubelwagen, hanno totalizzato un numero inferiore di attenzioni rispetto all’esuberante presenza data sul Giornale di Sven. Totalizzando in due giorni /specie di fine settimana dove ognuno si fa i fatti suoi / dalle precedenti 784 visite alle attuali 919 alle ore 15.31 di lunedì. Un vero assalto direi …

Mi interessa tutto questo? Nemmeno un poco. Non solo dato scontato e facilmente prevedibile, essendo da decenni un attento osservatore e sapevo postando l’esempio sul figurino malfatto e perché no, sulla simpatica caricatura, che avrei “provocato” l’attenzione desiderata. Non ho nessuna sfera di cristallo ma conosco gli uomini. Sono attratti dal bello ma amano l’orrido, pochissimi leggono ma basta l’immagine per scatenare la parte peggiore.

.anche in questo non c’è nessuna morale fa solo fatti.


lol! lol!

.
Torna in alto Andare in basso
Sven Hassel

Sven Hassel


Messaggi : 7997
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 78
Località (indirizzo completo) : Canzo

Il Giornale di Sven. - Pagina 8 Empty
MessaggioTitolo: Re: Il Giornale di Sven.   Il Giornale di Sven. - Pagina 8 EmptyVen 19 Nov 2021 - 15:40

.

Ciao Sven ammiro la tua infinita pazienza dando retta a sciroccati con la testa vuota. Poi come successo su carrirc mancando il tuo riferimento aumentano le visite sul tuo forum. L’opportunismo con l’ipocrisia diventa il nettare del superficialismo coatto, nelle fogne si sussurra a braccetto e in privato si continua a leggere lo Sven bella banda di saccocce vuote. Ci sentiamo per gli auguri capo.


… stavo tirando un paio di conti della serva calcolando a spanne che su 60 milioni di italiani meno di un solo milione praticano l’hobby modellistico sommando il fer-treni, auto, moto, camion, barche, aerei, droni, elicotteri, lego, mmt, diorami, figurini, presepi, etc. I carri armati in 1.16 branca di cultura completamente assente, esagerando la stima sotto i cento effettivi “attivi meno di una ventina” sono a tutto campo ininfluenti se non per ambizione di pochissimi individui nel farne una opinione di culto. Salvo l’èlite, ma anche in questa limitatissima, si esibisce in numeri sotto la decina. La ragione per cui tenere attivi i forum “specifici sui tank” dal mio punto di vista, decadde con l’apertura del Lavelli’s escludendo il riferimento ai soli carri armati. Il mio stesso forum privato raccoglie il generico modellismo di eccezione selezionato. Il non senso sarebbe persistere nell’illusione di esistere in un passato irripetibile …

. i coglioni sciroccati invidiosi, rincoglioniti, rappresentano il lato marcio della specie umana, sono i pochissimi amareggiati individui falliti che vomitano l’acredine che li divora. Se ti odiano al punto di spedire mail, vuol dire che si trovano avvelenati nell’agonia che li consumano.

lol!

.
Torna in alto Andare in basso
Sven Hassel

Sven Hassel


Messaggi : 7997
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 78
Località (indirizzo completo) : Canzo

Il Giornale di Sven. - Pagina 8 Empty
MessaggioTitolo: Re: Il Giornale di Sven.   Il Giornale di Sven. - Pagina 8 EmptyVen 19 Nov 2021 - 15:48

.

Ma bene bene lei ha avuto il coraggio di postare il mio scritto . complimenti mi sarei scommesso il contrario . Lei posta soltanto quello ch le fa comodo come le visite inventate che nessuno puo controllare . Ad ogni modo mi ha stancato e non arrivo sul forum più . Copia le cose di altri per fare il bello sulla er5ba del vicino sfottendo gli itagliani bravi che ce ne sono più di lei . mi sono stancato e non scrivo piu .


… cerca di capire, se mai riesci a rileggere quanto hai scritto, come ti presenti nel proporti nella padronanza della lingua italiana. In Italia si scrive poco e si legge pochissimo, probabilmente sei uno dei social dove due più due sommano un telegrafico 3.5 al massimo. Di scemi più scemi usciti allo scoperto negli ultimi due anni ce ne sono stati in evidenza parecchi, alcuni si sono distinti nella pura idiozia e se tu ne vuoi fare parte attiva fa pure. Ricorda che sono imbecilli come te che portano peso sul forum aumentando il numero delle visite, il peggio attira l’attenzione più del meglio pubblicato. Postate come la tua sono la manna per quel esiguo, minuscolo numero di partigiani sfaccendati, che non fanno altro che appassionarsi nelle stupide diatribe e se desideri continuare un posto sulla lista dei peggiori decerebrati è tutto tuo …

Ps. chiunque può controllare il numero delle visite. Pubblico qualunque lavoro che reputo di interesse modellistico superiore.


.
Torna in alto Andare in basso
Sven Hassel

Sven Hassel


Messaggi : 7997
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 78
Località (indirizzo completo) : Canzo

Il Giornale di Sven. - Pagina 8 Empty
MessaggioTitolo: Re: Il Giornale di Sven.   Il Giornale di Sven. - Pagina 8 EmptyDom 21 Nov 2021 - 12:11

.

Ciao magister non avevo visto questo aspetto sui tank. Azz la nicchia è 0 meno 0 meno niente. Mi pare scusa se azzardo, che il nulla esiste sul trascorso di altri, cioè di noi che abbiamo fatto la storia e lasciata sulla fine 2019/2020 a chi non l’hanno continuata. Rctank sepolto, rctankir nel pallone, carrirc esausto, la vedo e non la vedo risorgere la fenice. Che succede con il lavelli? Chi entra in ballo? Ciao grande…….


… i treni sono i capi in testa nel modellismo e la branca comprende i diorami vale a dire abilità multiple associabili dove escludere l’individualismo lasciando spazio collettivo …

Il giochino della domenica è paragonato al trenino che gira in circolo. Diverte un bambino ma non a lungo.

… l’uso di un tempo del tank sul trial dove il percorso cambiava ogni volta assicurava il divertimento cercando di superare ostacoli per non trascurare di imparare la guida, capire la prova, conoscere la prestazione del soggetto in gara, azione di intelligenza, nel complesso un interesse superiore a mai ripetitivo. Persino un campo fisso e più di uno fu scartato. Girare più volte lo rende facile e di conseguenza stupido senza continuità. Ogni gioco deve contenere una competenza tale da portare una competizione soddisfacente per tutti e dove esiste un vincente non possono emergere a lungo andare i perdenti che sfumano …
Perché i tank hanno perso l’iniziale zoccolo duro?

… per un difetto tutto italiota: ognuno ha pensato per se stesso. L’aggregazione professionale intesa come pianificazione a lunga scadenza, per l’egomaniaco ottuso che rema contro corrente si trova nel deserto dei Tartari piangendo il latte versato. All’estero non ci sono forum uno contro altri! Ne basta uno per tutti …


Bastava quello di maggior successo dove c'era posto per tutti.

.


Ultima modifica di Sven Hassel il Lun 22 Nov 2021 - 10:38 - modificato 1 volta.
Torna in alto Andare in basso
Sven Hassel

Sven Hassel


Messaggi : 7997
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 78
Località (indirizzo completo) : Canzo

Il Giornale di Sven. - Pagina 8 Empty
MessaggioTitolo: Re: Il Giornale di Sven.   Il Giornale di Sven. - Pagina 8 EmptyDom 21 Nov 2021 - 18:39

.

Mai letta una frase lapallassiana così incisiva! Geniale Sven.

... c'era una volta un treno in corsa davvero strapieno di utenti soddisfatti e sui marciapiedi restavano i gonzi sul posto fermi, e dove ti fermi rimani ...

Ciauzz

lol!

.ciapal.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

.
Torna in alto Andare in basso
Sven Hassel

Sven Hassel


Messaggi : 7997
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 78
Località (indirizzo completo) : Canzo

Il Giornale di Sven. - Pagina 8 Empty
MessaggioTitolo: Re: Il Giornale di Sven.   Il Giornale di Sven. - Pagina 8 EmptyLun 22 Nov 2021 - 18:35

.

Ti leggo sempre con piacere perché da te ho imparato a superare la superfice mettendo la testa sott’acqua. Sono arrivato alla conclusione che sono in molti a seguire il forum solo per curiosità passatempo o abitudine. Sicuro anche che oggi come oggi ci sono rintronati che neanche cercano di leggere per capire e chi lo fa lo fa per metterci del suo. Con te ho capito che una parola è la parola e non ha nessuna necessità di interpretazione. Sai che navigo e leggo altrove scemenze dovute sulla manipolazione usata dopo avere letto delle osservazioni chiare (forze inaccettabili) quanto autentiche stravolte e travisate per salvare la faccia. Campano prendendosela con qualcuno e mi sono chiesto senza Sven con chi se la prenderanno per campare?

… ci sono arrivato da tanti anni notando che per saper scrivere con decenza sui forum bisogna prima di tutto imparare che significa leggere. La lettura si ferma sul sapere! Capire il contenuto è tutt’altro esercizio “faticoso” evitato secondo me dall’80% dall’utenza. Tu stesso hai trovato stravolte delle postate che hanno urtato individui all’indice tanto da reagire. Macchinette rotte se basta leggere per eccitare peste e corna a fior di pelle. Opinione collerica altrui rivela solo una individuo malato. Facilmente in perdita di controllo. Capito e compreso, pesato e misurato, stare alla larga è tutta salute …

Hola companero.

lol!

.
Torna in alto Andare in basso
Sven Hassel

Sven Hassel


Messaggi : 7997
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 78
Località (indirizzo completo) : Canzo

Il Giornale di Sven. - Pagina 8 Empty
MessaggioTitolo: Re: Il Giornale di Sven.   Il Giornale di Sven. - Pagina 8 EmptyMar 23 Nov 2021 - 10:17

.

Buongiorno, Padre Eterno che non sei ancora nei cieli!
Non è la prima volta che dice di levarsi dal/dai forum, fa sempre grandi annunci e proclami, arrivo a 5000 post e poi mi ritiro a vita privata, balle!
Su carri rc è stato degradato, ed , è stato allontanato dal gruppo di WhatsApp, questo per le sue imposizioni, un modo arrogante di rivolgersi a chiunque.
Vuole il merito di ever fatto entrare i carretti nelle manifestazioni? Vedremo di farle fare una targa (in latta) in memoria, ed una messa in suffragio a suon di cannoni Tamiya.
Ma sa benissimo anche lei che non smetterà mai di scrivere sui forum, come sul suo "I CARRETTI DI SVEN"
Lei con questa ennesima uscita, tenta di sollevare un forum LAVELLIG da lei seppellito oramai defunto, lei vanta numeri ma non si rende conto che neanche i suoi fedeli non la seguono più, oppure se postano è giusto per smuovere un pò d'aria.
Come le sue sentenze scritte sul suo giornaletto, dove riporta notizie fatte da terzi, e gli accusati non possono dire la loro perché non iscritti, se non addirittura non verrebbero approvati al forum.
Lei accusa e da contro a chi non la pensa come lei, usa uno spazio pubblico a suo piacere, infrangendo ogni elementare regola comportamentale su di un forum, già solo il fatto di non citare la fonte delle notizie la dice lunga sulla veridicità di quel che scrive, link foto prese ovunque e fatte sue, lei una volta scrisse in merito a forum oscurati, LAVELLIG è uno di questi, sarebbe interessante vedere il GIORNALETTO ILLUSTRATO da normali visitatori, molto probabilmente lei ha la coda di paglia ed è per questo che tiene il forum con immagini non visibili, lei un semplice demolitore di forum, e non mi venga a dire che i numeri dimostrano il contrario, sa benissimo come si aumentano le visite senza che nessuno visisiti il forum.
La leggo comunque con interesse, quasi prevedibile visto che i suoi post son quasi tutti dei coppia incolla di suoi vecchi post, continua a ripetersi, spolverare discussioni inutili, sentenziare l'operato di altri e degli italiani, vantando i successi esteri, torni a fare manifestazioni se crede veramente di essere l'Onnipotente, ma è più facile stare dietro ad una tastiera e fare la parte del giudice, e se il modellismo militare rc è assopito è colpa di persone come lei, ma anche se volesse tornare a fare manifestazioni avrebbe terra bruciata tutta attorno, perché indesiderabile! Ricordo come fosse ieri quel oramai lontano 2012 del NO' BEL
Ho perso sin troppo tempo a scriverle queste 4 righe, e la saluto.
Buen día!
G.A.


… sei anche tu come tutti quanti seguono questo forum, sta sulle balle o meglio sto io sui coglioni del prossimo, ma continua ad essere seguito persino da te che ci trovi interesse, non hai resistito a metterci la tua manina certo che ti avrei assicurato la visibilità. Una sterile prosaicità tirata per la lunga dove hai scritto nulla che non si sapesse …

Prima bisogna imparare a camminare e poi a correre e tu gattoni appena.

… la tua sconsiderata etica augurando la fine dell’altro fa che ritorna al mittente che l’ha emessa. Citando il 2012 affermi 9 anni coltivati nella becera acredine, ti hanno fatto male tanto da riesumare i trascorsi morti e sepolti. Vivere nel passato galleggiando nel presente il tuo è solo lo sforzo di uscire dal nulla cercando visibilità per apparenza, esattamente com’eri e rimasto, facendo di te un conservatore incallito totalmente incapace di sapersi rinnovare … (((ma anche se volesse tornare a fare manifestazioni avrebbe terra bruciata tutta attorno, perché indesiderabile!))) Devi esserti bevuto il cervello. Manifestazioni? E con chi, con che cosa, sveglia sognatore, non c’è niente! (((il suo giornaletto pieno di balle è stato rimosso e messo in cantina))) aumentando le visite sul Lavelli’s con tante grazie. Certo se desideri fare il tifo per un forum che sostiene immagini del genere spacciate per modellismo …

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Basta come foto sul decadimento esausto di un forum che non aveva ragione per il domani?

… il mio innato senso artistico ha vomitato una “impresentabile” affermazione. Quel forum fu aperto come “Eccellenza” modellistica e non per un ricettacolo di utenze rimbambite. (((sarebbe interessante vedere il GIORNALETTO ILLUSTRATO da normali visitatori))) lo hanno visto 2528 affezionati curiosi che non mancano una postata, sei tu l'anormale visitatore? Non perdi una mia parola, accedi su Carri Di Sven, vivi di nostalgia, ti poni nella mia ombra, scrivi illazioni: (((lei ha la coda di paglia ed è per questo che tiene il forum con immagini non visibili))) il che posso scrivere tranquillamente: o sei orbo o scemo più scemo …

Se non ti piace la definizione non legartela al dito, lasciala esattamente su questa pagina. Conoscendomi te la sei voluta. In questi 9 anni mentre la crisi divorava le tasche altrui, i negozi chiudevano, i problemi individuali delle persone sane aumentavano, il modellismo languiva frammentato da facinorosi buoni a nulla, tu che contributo hai dato seppellito nell’invidia? Nessuno! Al contrario tuo non ti auguro alcun male, già ne hai di tuoi e se non trovi il meglio in te non cercare modelli da criticare.

… vuoi un’occasione d’oro per mostrare di che pasta sei fatto? Iscriviti sul Lavelli’s! E’ tutto a tua disposizione …

.
Torna in alto Andare in basso
Sven Hassel

Sven Hassel


Messaggi : 7997
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 78
Località (indirizzo completo) : Canzo

Il Giornale di Sven. - Pagina 8 Empty
MessaggioTitolo: Re: Il Giornale di Sven.   Il Giornale di Sven. - Pagina 8 EmptyMar 23 Nov 2021 - 10:21

.


Ci vuole del coraggio a scrivere di se, di suo. Ti invio la postata di riferimento.

Visto l’accesso negato sul forum che la pubblichi o meno la mia e-mail poco importa vista la sua autorità presenza ingombrante ovunque si parla di modellismo porto l’attenzzione sullo statuto regolamento del forum che lei ignora sfacciatamemte . Se lo legge per bene . -----Condizioni di utilizzazione del forumI……….. Dov’è il moderatore assegnato? Di chi è il forum? ho smesso da anni di leggere le sue baggianate e lo ritrovo ancora a detare legge dispensando consigli a destra e sinistra come un Padre Eterno che tratta i suoi simili insultando e screditando chiunque la pensa diversamente . Provi a dimostrare umiltà e rispetto smttere di fare il saputo senza osservare lo statuto scitto sul forum dando l’esempio di moderare senza ergerzi al di sopra di chi non la sta neppure ascoltae . provi a pubblicare la mia protesta se ne ha il coraggio . Hascritto che altri forum sono fermi e il suo ?

Un vero esempio di incoerenza, complimenti.


… già già già. Sono postate come questa che attirano le api sul miele. Se posto un soggetto d’interesse la visite attorno si aggirano sulla ventina. Se l’odore si annuncia polemico ne conto 150/200 al giorno …

Bontà loro.

.
Torna in alto Andare in basso
Sven Hassel

Sven Hassel


Messaggi : 7997
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 78
Località (indirizzo completo) : Canzo

Il Giornale di Sven. - Pagina 8 Empty
MessaggioTitolo: Re: Il Giornale di Sven.   Il Giornale di Sven. - Pagina 8 EmptyMar 23 Nov 2021 - 11:01

.

Sven hai scritto una azione molto assennata quanto inaccettabile. La proposta per un solo unico riferimento italiano l’avevi fatta chiaramente più volte nel momento aureo di maggior interesse model/militare da te stesso definito un fenomeno transitorio culturale boicottato “ricordo alcune proteste contro le esibizioni” tacciandoci come guerrafondai. Un solo forum, un solo fronte, una sola mente illuminata e no! Milanesi taminkiati e l’energumeno asociale gasato da mettere d’accordo solo tempo perso. Cani attaccati all’osso spolpato oggi se lo leccano sognando la carne. Ciao ne.

… che fosse un fenomeno in forte espansione (monitorato per tre anni) esperienze passate mi dicevano che un fuoco di paglia arde in un tempo breve. L’entrata nelle fiere fu il colpaccio chiesto per la crisi che attraversavano e dissi che ti cercavano dove hanno bisogno e ti evitano se non ne hanno e così lo scambio durò fin che gli enti ebbero la ripresa. Per conto mio piazze e fiere sono stati obiettivi soddisfacenti e continuare sulla stessa onda non vedevo un futuro. Sono per l’innovazione, non cammino all’indietro e neppure giro in tondo. Si trattava di un entusiasmo passeggero, una ruota avviata da spingere e non da spartire. Trovare una linea di intesa con i milanesi? Con lo sciroccato fuori di melone? Un provinciale che ha fatto le scarpe ai “bauscia da milan” ti rompe le uova nel paniere e in buon villico, parlando come mangia, se gli sfiori i coglioni te li tritura senza peli sulla lingua e associarsi diventa un tantino indigesto. Bastava accettare il ruolo sulle battle IR separato dall’arte modellistica, due branche in assoluto indipendenti avrebbero formato la giusta distanza tollerabile …

.
Torna in alto Andare in basso
Sven Hassel

Sven Hassel


Messaggi : 7997
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 78
Località (indirizzo completo) : Canzo

Il Giornale di Sven. - Pagina 8 Empty
MessaggioTitolo: Re: Il Giornale di Sven.   Il Giornale di Sven. - Pagina 8 EmptyMar 23 Nov 2021 - 11:47

.

Lei però fa il padrone in casa daltri trasformando i forum di modellismo in pagine personali a suo favore come lo spiega ? Ammesso che risponda o cemsuri la domanda . non mi va di scrivere .

… se scrivi vuol dire che leggi e se lo fai dai un contributo sul forum. Un forum è la sezione di un sito web dedicata alla discussione con e tra gli utenti, in cui viene a crearsi una comunità virtuale di persone con un interesse, o bisogno, comune. Si tratta di un’area divisa in sezioni (argomenti) e sottosezioni, a cui generalmente è necessario iscriversi per poter partecipare. Gli utenti registrati possono aprire nuove discussioni, rispondere a quelle ...

La vistosa caduta sul modellismo, inteso nel VERO senso della parola, non solo da noi ma anche estero dove la crisi globale ha falcidiato il tempo libero, responsabilizzando chi hanno tasta sulle spalle a pensare a ben altre occupazioni d’importanza vitale. Senza escluderne la partecipazione in agonia, il Giornale di Sven ha continuato per anni la sua azione verbale portando attenzioni e peso notevole di interesse. La sezione (Il Giornale) è di argomentazione come altre. Non è una pagina personale. Un riferimento sterilizzato, reso afono da contenuti, dominato da imbellettati porparler, ininfluenze presenze con il solo merito di dare aria alla bocca, affondano quella parvenza chiamata immorale un modellismo trascinato in cloache personali. Ti piaccia o no il forum Lavelli’s resta l’unico punto valido di riferimento /seguito da coloro che comprendono il modellare. Criticoni, piante grasse, invidiosi, imberbi, sciroccati, asociali, massacratori delle lingua italiana come te, non riescono neppure a farne a meno. Un ragione deve esistere o no?

.
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato





Il Giornale di Sven. - Pagina 8 Empty
MessaggioTitolo: Re: Il Giornale di Sven.   Il Giornale di Sven. - Pagina 8 Empty

Torna in alto Andare in basso
 
Il Giornale di Sven.
Torna in alto 
Pagina 8 di 9Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Successivo

Permessi in questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
LAVELLI GIOVANNI :: FORUM DISCUSSIONE-
Vai verso: