LAVELLI GIOVANNI
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.


Il Forum dedicato al modellismo dinamico
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

 

 Il Giornale illustrato.

Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2  Successivo
AutoreMessaggio
Sven Hassel

Sven Hassel

Messaggi : 7900
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 78
Località (indirizzo completo) : Canzo

Il Giornale illustrato. Empty
MessaggioTitolo: Il Giornale illustrato.   Il Giornale illustrato. EmptyMar 27 Lug 2021 - 13:52

.

... già. Resta sempre il Giornale di Sven e l'attinenza sul modellismo, magari alcuni se lo chiederanno, se espansa a trecento sessanta gradi diventa illimitata visto che l'intera esistenza si modella attraverso la nostra creatività innata ...

Ovvio si deve possedere.

Aprire un thread anomalo richiesto va motivato da alcuni fattori intrinsechi curiosi scaturiti sull’apprezzamento delle caricature usate come “informazione grafica” in cui il personaggio immaginario può rispecchiare chiunque e nessuno nell’interno della vignetta disegnata.

… il un universo fisico dualistico esiste in parallelo il bello con il brutto, il cattivo con il buono, il giorno e la notte, il caldo con il freddo. Non sono etichette stabilmente assunte vita natural durante. Il buonista è il più arrogante Bifronte nascosto dietro un dito e l’aggressivo attacca per paura. L’idiota a modo suo manifesta l’intelligenza per stendere chiunque lo contrasta. Il controllore è il più controllato e il conservatore sente mancare l’aria che respira. Così si muove l’ambiente in cui esistere nel perenne movimento la scelta di esistere come attore o comparsa oppure da spettatore in platea delimita precisi spazi inequivocabili che si possono evidenziare proprio con personaggi di fantasia. La più remota forma di comunicazione non fu la scrittura ma la simbologia disegnata …

Il bugiardo mente prima a se stesso prima di mentire ad altri. Credendo d’ingannare non sospetta minimamente d’ingannarsi. L’inganno stesso parte dell’idea formulata. Poi si propaga verbalmente dall’autore che credendosi sicuro sull’inganno non ne resta coinvolto. Un tossico o un alcolista incominciano con piccole dosi e finiscono drogati irrecuperabili con alcolisti irreprensibili ben nascosti.

Si nasce e si diventa oppure si nasce per diventare quello che siamo?

… siamo quello che pensiamo! Può piacere o no ma è così che diventiamo. Senza o parziale cultura, peggio affidarsi al sentito dire, il qualunquismo coartato appiattito e uniformato, indottrinato, confuso, plagiato, idiotizzato e ipnotizzato, il movimento passa attraverso tre comuni considerazioni: Associazione – aggregazione – assimilazione. La formula è antichissima, in essa si nascondono poteri di controllo in cui precipitano le masse ignoranti. Già, perché se c’è una buca non vista ci cadi dentro. Attenzione nel prendere il ridicolo come delazione o cattivo gusto, il pagliaccio triste è il re dei clown …

Siamo tutti creativi e copie di copie infinite ereditate. Sbaglia chi si crede unico, persino la parola indivisibile inganna. Se veramente lo fossimo cioè un assoluto, non potremo esistere dentro l’universo dualistico in cui tutto è doppio e niente unico. Albert Einstein disse: vivete dentro l’illusione del reale che create sull’istante.

… difficile capire l’Alberto? Neanche un pochino. Mentre scrivo aggiungo una lettera dopo l’altra e se mi fermo……………….. Visto? Ho interrotto la scrittura. Questo thread è una creazione. Non aperto è comunque una non creazione. Il non fare è lo stesso creativo quanto il fare, il prodotto è identico …

.posso ottenere due risultati: curiosità e apprezzamento. Indifferenza vale a dire assenza visite.


Apro il conto visite da 0 in data 27 - 6 - 2021 ore 13.52

.
Torna in alto Andare in basso
Sven Hassel

Sven Hassel

Messaggi : 7900
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 78
Località (indirizzo completo) : Canzo

Il Giornale illustrato. Empty
MessaggioTitolo: Re: Il Giornale illustrato.   Il Giornale illustrato. EmptyMar 27 Lug 2021 - 14:03

.

... la ragion capovolta si trova nel deceder mortal per riviver privi della stessa ragion d'essere ...

Che gusto sarebbe tornare com'eravamo?

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

... ogni giro sulla giostra dell'esister bieco e cieco da scoprir noi stessi fu dato in premio ...

lol!

.

A borealis piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso
Sven Hassel

Sven Hassel

Messaggi : 7900
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 78
Località (indirizzo completo) : Canzo

Il Giornale illustrato. Empty
MessaggioTitolo: Re: Il Giornale illustrato.   Il Giornale illustrato. EmptyMer 28 Lug 2021 - 10:09

.

... la nascita è sconvolgente ma nascer sconvolto ancora di più in un mondo dove ogni illusione diventa realtà e una realtà per trovare l'accordo dev'essere condivisa da almeno due elementi ciò spiega come il "fantolin in fasce" non scoprì la trappola che l'appartener terreno come forma umana subir deve per campar ...

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Impieghiamo un'intera esistenza per scoprire l'ambiente in cui viviamo. Con difficoltà insormontabili tentiamo di capire chi siamo, da dove siamo arrivati, che cosa stiamo facendo e dove andremo per ultimo labirinto mentale.

... la grandissima parte umana vegeta in continuo affanno, due terzi dell'esistenza si disperdono nella pazzia collettiva e un terzo dormiamo "sognando" ...

Il neonato riconosce il genitore per necessità, cioè per fame. Lo dimostra il mondo animale dal quale siamo derivati. All'età di 5 anni l'insofferenza verso il genitore cresce. Troppe barriere e tanti no, no, no! Inficiano il senso d'evasione e di auto controllo. L'attenzione forsennata del genitore soffoca l'ambizione dell'onnipotenza trattenuta logorando i rapporti.

... l'animale umano impiega una decina di anni (alla differente specie animale che basta respirare per crescere in fretta) vivendo in una bolla che si è costruita da solo tra fiabe, fantasie, desideri, trame, gelosie, affetti e rancori, dolorose ferite, perdite non autorizzate, imposizioni educative, privazioni, isolamento, sessualità, costrizioni, punizioni, gioie e frustrazioni (provate) sempre per diventare "realtà accordate" dentro la sua bolla personale non ce n'è una sola che sia stata compresa veramente nella sua interezza. Il salto che termina l'infanzia per la pubertà si trova fra il decimo anno e il dodicesimo. Il questo lasso di tempo l'animale umano deve lacerare la sua bolla esistenziale per affrontare una realtà completamente differente dalla sua immaginata per "uniformarsi" socialmente ...

Beh, ma le elementari sono servite proprio per inserirlo.

... inserirlo un piffero. Per un decennio si è crogiolato nelle sue fantasie e di colpo inserito con altri animaletti (in bolla) rinuncia a se per diventare un altro? Allora ti sei scordato molto delle tua infanzia ...

lol!

.


Ultima modifica di Sven Hassel il Dom 1 Ago 2021 - 11:31 - modificato 1 volta.

A borealis piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso
Sven Hassel

Sven Hassel

Messaggi : 7900
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 78
Località (indirizzo completo) : Canzo

Il Giornale illustrato. Empty
MessaggioTitolo: Re: Il Giornale illustrato.   Il Giornale illustrato. EmptyGio 29 Lug 2021 - 8:44

.

... sfasciato il fantolin non parla ma già pensa ...

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

... non può saper d'esser pensante però si illude di pensar in grande ...

lol!

.
Torna in alto Andare in basso
Sven Hassel

Sven Hassel

Messaggi : 7900
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 78
Località (indirizzo completo) : Canzo

Il Giornale illustrato. Empty
MessaggioTitolo: Re: Il Giornale illustrato.   Il Giornale illustrato. EmptyGio 29 Lug 2021 - 20:05

.

... il fatal incontro ehi fu d'infausto confronto ...


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]


Sigmund Freud padre della psicologia (un peso estremo insopportabile) sosteneva che ogni problema umano insorgeva dalla sessualità.

... è noto che le due specie sono distanti come dalla Luna a Marte e la prima conosciuta lunatica per Marte color sanguin focoso la battaglia si aprì fin dagli remoti inizi per una mela ...

Il maschio narciso, secondo lui bello come il sole, considera la femmina una presenza indecente e da cacciatore la preda da divorare possibilmente in un sol boccone.

... istinto animale? Macchè, la paura nel presagire l'inferiorità terrorizza il rivale insensibile alla bellezza femminile a da rozzo macho, per la specie avversa meditare d'averne facil domino possesso, s'arrovella il giullare nella sua mente contorta. Se poi nasce capovolto  geek  scratch  ...

Questo incontro genera fin dalla tenera età disturbi comportamentali che si evidenziano in seguito durante la pubertà nell'altalena di attirare e respingere l'altro sesso.

lol!

.
Torna in alto Andare in basso
Sven Hassel

Sven Hassel

Messaggi : 7900
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 78
Località (indirizzo completo) : Canzo

Il Giornale illustrato. Empty
MessaggioTitolo: Re: Il Giornale illustrato.   Il Giornale illustrato. EmptyVen 30 Lug 2021 - 18:47

.

... la scuola tempio del sapere aimè per chi nasce capovolto apprendere significa capir il lato nascosto della medaglia ...


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

... l'ambiente ti misura e ti pesa per quel che sei di fronte a tre condizioni: i più forti, i deboli da sottomettere e i neutrali ...

Devi associarti, cercare di aggregarti alleanze assimilando l'astuzia per non essere emarginato.

... come si nasconde l'emarginato? Dove trovi un debole terrorizzato? Con fare da spaccone sta nel centro dell'attenzione ...

Lo scaltro pensa di essere furbo e l'idiota per certi versi il primo della classe. Dove sei costretto alla sopravvivenza per non essere schiacciato impari in fretta la difesa.

Sono tre le regole: Attaccare per non essere distrutto. Difenderti, fuggire, arrenderti. Giocare d'anticipo.

... gli sport, i giochi più stupidi, sono improntati sulla difesa e sull'attacco ...

Trovatene uno sul gioco d'anticipo. Uno solo!

lol!

.
Torna in alto Andare in basso
Sven Hassel

Sven Hassel

Messaggi : 7900
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 78
Località (indirizzo completo) : Canzo

Il Giornale illustrato. Empty
MessaggioTitolo: Re: Il Giornale illustrato.   Il Giornale illustrato. EmptyVen 30 Lug 2021 - 20:41

.

... la tendenza o scoperta di assimilare modelli esistenziali simili ma non identici porta l'immancabile sprovveduto sull'unico livello ritenuto idoneo e condivisibili a scanso qualità e rispettabilità ...

Durante i cinque anni scolastici la forzata promiscuità divide sconvolgendo la bolla che il bambino si era costruito e vissuto di fantasia per anni dimentico che potesse infrangersi incontrando i suoi simili. Senza la fantasia un bambino non potrebbe esercitare la parte mentale. La stessa bugia cioè mentire di fronte all'inevitabile realtà diventa indispensabile per la sua crescita, poichè la bugia entra nel mondo reale (sempre come accordo) come una naturale componente esistenziale da usare quanto la verità anch'essa un accordo) quindi nessuno si stupisca d'ingannarsi da solo credendosi intelligente quanto basta per saper la differenza che passa dall'occhio al dito sulla distanza della Luna ...

... l'animale umanoide impiega una ventina di anni, se gli va bene, per capire la minima parte dell'ambiente in cui vive, non sa nulla di che cosa è. Che cosa sta facendo nel sociale è stato imposto da un sistema in cui opporsi o aggregarsi alla maggiore corrente psicologicamente scelta ...

Conosciamo tutti quanti la trappola di seguire i leader, o di identificare qualunque simbolo vincente (di moda sono gli influencer che altro non sono che modelli sociali ai quali attribuire scelte per delle masse idiotizzate) nel frattempo private di autostima resi individui "divisibili con facilità" al servizio di un sistema coartato.

... se non capite non importa. Non solo siete quel che pensate, ma la vostra mente associa per voi quanto non avete compreso ...

La mente è un organismo perpetuo. Non conosce soste, domina l'uomo persino quando riposa e dorme. Se vi fate la domanda impossibile la mente trova l'immancabile risposta. Ovviamente sbagliata.

... incontrando una persona molto determinata e certa sulle sue opinioni professionali, in verità è un individuo incerto, insicuro che si nasconde dietro un dito ...

Ho incontrato e stuzzicato professionisti avvocati, medici, eminenze ecclesiastiche, politici, dottori, professori, insegnanti, ingegneri, matematici e santi santoni illusionisti specializzati sulla presa per il culo di chi suggestionato li ascoltavano.

... al contrario, stranamente, pochissime persone capaci di ascoltare soltanto se stesse ...

E' una pratica interessante. Consente di ascoltare tutti quanti con molta attenzione per capire con chi hai a che fare e poi prendere il largo da loro sulla maggiore distanza in tutta fretta.

lol!

.
Torna in alto Andare in basso
Sven Hassel

Sven Hassel

Messaggi : 7900
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 78
Località (indirizzo completo) : Canzo

Il Giornale illustrato. Empty
MessaggioTitolo: Re: Il Giornale illustrato.   Il Giornale illustrato. EmptySab 31 Lug 2021 - 11:20

.

... la crescita infantile o sviluppo cognitivo implica la differenza e la capacità di saper imparare a distinguere tra fantasie e le realtà oggettive che consentono in età scolare di intravvedere una trasformazione dal gioco come divertente alla concreta capacità di traslare i contenuti su obiettivi costruttivi al fine di ottenere la maturità individuale ...

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

La paura di abbandonare la bolla infantile terrorizza l'individuo reso incapace di affrontare il nuovo.

... inventarsi altri mondi paralleli per continuare la finzione diventa la droga assunta per mimetizzarsi abilmente nel sociale senza neppur immaginare un danno permanente ...

Indossare maschere di servizio equivale rinunciare alla integrità personale. La cancellazione ignota conseguenza dovuta all'assunzione di valenze (modelli) presi in prestito per essere incollati volontariamente rimangono indelebili per sempre.

... non dite a un bambini poco sveglio che è un ritardato. Lo farete diventare per il resto della vita. Non vantate nel bambino assurde qualità, che non raggiungerà mai. Un bambini incontra difficoltà insormontabili di suo senza la pressione altrui ...

I peggiori insegnati sono i genitori, allevati nello stesso modo in cui allevano i loro figli.

... se incontrate un poveraccio è colui che ha rinunciato a essere se stesso ...

Indossare la maschera ci si mette in evidenza. Un volta sul palcoscenico recitiamo il meglio o il peggio di noi stessi.

... fate indossare una divisa o un'etichetta e avrete un deficiente che si crede un padreterno ...

lol!

.
Torna in alto Andare in basso
Sven Hassel

Sven Hassel

Messaggi : 7900
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 78
Località (indirizzo completo) : Canzo

Il Giornale illustrato. Empty
MessaggioTitolo: Re: Il Giornale illustrato.   Il Giornale illustrato. EmptyDom 1 Ago 2021 - 11:29

.

... l'esempio semplicissimo: nascere in Cina si impara il cinese, in Lapponia il bambino parla la lingua lappone ...

La scuola insegna tutto quanto un ragazzino elabora per scoprire l'utilità pratica, impara l'aritmetica, leggere e scrivere, la promiscuità collettiva, educazione civile, etc. Scoprendo la competizione, cioè la competenza per competere con i suoi simili. Trovandosi di fronte a chi ne sanno di più si sente inferiore e a chi ne sanno di meno la sua superiorità lo pone sul prevaricare alcuni o più compagni strumentalizzando a suo favore (calcolo dell'alleato) valido su due lati: chi lo esercita ottiene la sottomissione assumendo il ruolo di capo branco e la completa lealtà. Gli asserviti, i servi, in favore hanno il leader da seguire ciecamente.


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]


... la trappola orchestrata non del tutto innocentemente, ma con una componente di inconsapevolezza, inganna coloro che credono di sentirsi anch'essi attori in un clan. L'animale umano ha applicato solamente la più banale conosciuta legge del più forte. Riconosciuto il capo branco, la tribù si isola appartata sentendosi guidata e al sicuro. In effetti si assiste a un ritorno collettivo nella bolla individuale infantile ...

La formazione culturale diventa il fondamento conoscitivo indispensabile per un futuro da costruire su obiettivi prefissati e pianificati da raggiungere. Implica Una pratica: • Qualsiasi sia la tua ricerca devi impiegare tempo, pratica, sforzo, devi rinunciare a tantissime cose per ottenerlo. Devi tenerci molto, una volta che l’hai ottenuto è in tuo potere, non può venire trasmesso, risiede in te, è letteralmente il risultato della tua disciplina.

... ovviamente lo sforzo chiesto non è assimilato da coloro che "deboli per natura" non hanno ereditato (DNA) o geni per raggiungere i personali obiettivi combattendo tenacemente emergendo vincenti acquistando il sicuro biglietto di andata verso la maturità ...

La linea che separa l'infanzia dall'adulto prossimo, e basterebbe osservare ragazzi giovanissimi già maturi e predisposti per compiti di responsabilità con elementi disadattati facilmente plagiati da falsi obiettivi, rimasti ancorati nella bolla sognando, immaginando e vivendo un mondo parallelo costruito come una realtà alternativa sopportabile.

... le vignette o caricature danno l'immagine di un personaggio del tutto inventato a dimostrazione di come l'estrazione scolare "incompresa" si presenta diventando il modello esistenziale ...

Qualcuno potrebbe replicare che dai fumetti ricavare estrapolando la propria esistenza ce ne passa!

... qualsiasi individuo che non può comunicare con qualcosa diventa la vittima di quella cosa. Se nasci "capovolto" dentro un universo molto difficile da se e lo respingi con uno sforzo inaudito, nuotando contro corrente, non resta che lasciarsi trascinare dalle acque per tutta l'esistenza restando attaccato alla bolla per non annegare ...

lol!

.
Torna in alto Andare in basso
Sven Hassel

Sven Hassel

Messaggi : 7900
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 78
Località (indirizzo completo) : Canzo

Il Giornale illustrato. Empty
MessaggioTitolo: Re: Il Giornale illustrato.   Il Giornale illustrato. EmptyLun 2 Ago 2021 - 9:38

.

... un fenomeno chiamato narcisismo unito alla componente bipolare distorce la realtà (accordando) follemente esagerati oggetti adorati alla pari di insostituibili punti di ancoraggio o feticci in cui adagiarsi mentalmente rapiti in sogni pindarici traslati in missioni santificate da perseguire nel fanatismo più estremo ...

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

L'immagine volutamente enfatizzata indica la pulsione ossessiva in cui si calano individui smaniosi di possedere oggetti esclusivamente desiderati per sopprimere e soddisfare, colmando, vuoti interiori di natura carenza affettiva. Capita nell'infanzia di sentirsi abbandonati, trascurati, soffrendo e covando rancori dolorosamente repressi da trasformarsi in seguito in desideri maniacali compulsivi di possesso da esibire mettendo in mostra se stesso come riferimento ammirevole.

.Narcisimo: Atteggiamento che tende a esaurire la personalità nella esclusiva considerazione ed esaltazione di sé stesso.

... l'individuo rinuncia alla sua integrità (esaurita) compensando la perdita esaltando la maschera indossata d'importanza ...

Il bipolarismo si manifesta con alti e bassi periodici e nasce da una forte depressione seguiti da periodi cronici ricorrenti con la presenza di percorsi più o meno lunghi e completi di risoluzione dei sintomi.

... entrambe le forme maniacali sono evidenziate da forme traumatiche infantili con / atteggiamento di chi tende a porre sé stesso al centro di ogni evento, per cui la propria percezione delle cose e i proprî giudizî assumono un valore pressoché assoluto, rendendo difficile l’accettazione del punto di vista degli altri e quindi la comunicazione sociale. In parole povere e più generico, il carattere e il comportamento di chi tende ad accentrare, a voler fare tutto da sé ...

lol!

.

Torna in alto Andare in basso
Sven Hassel

Sven Hassel

Messaggi : 7900
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 78
Località (indirizzo completo) : Canzo

Il Giornale illustrato. Empty
MessaggioTitolo: Re: Il Giornale illustrato.   Il Giornale illustrato. EmptyMar 3 Ago 2021 - 9:06

.

... proseguire sullo specifico individuato il carattere individuale di un soggetto afflitto e portatore di sintomi maniacali non facili da identificare (un cleptomane se non si coglie sul fatto si nasconde molto bene - un alcolista è abile sul mascherare l'assunzione e provate a individuare un bugiardo cronico veritiero e onestissimo) ...

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Alcuni mi hanno scritto dicendo che le caricature parlano da sole, implementando il significato intrinseco.

... la presente figura in divisa ordinata, imponente, un grande berretto, il distintivo, che sorregge il mondo /ricordate il piccolo dittatore di Ciarlie Chapin / la satira intelligente sull'Adolfo in arte Hitler / bene, abbiamo l'illusionista cotto e servito per essere un se medesimo illuso, allucinato, ipnotizzato dal delirio dell'onnipotenza, un ossessionato nevrotico ...

La manifestazione gelosamente celata per illudere il prossimo di avere a che fare con un umile servizievole, disponibile individuo scrivo solitamente bersagliato da lo screditano, dietro il perbenino untuoso si cela una mentalità contorta tra le più deliranti con cui avere a che fare. Privo di fiducia in se non si fida di nessuno. <Se non sei come sei contro di me. So che mi freghi e ti frego prima io. "Nessuno mi può superare" deriva dal terrore d'essere scoperto e non appena sospetta d'essere messo a nudo distrugge la credibilità del presunto avversario attaccandolo minando la sua rispettabilità.>

... non sapendo rispettarsi non conosce nessuna forma di rispetto verso altri. La sua posizione perenne è tesa sull'inganno. Costa uno sforzo continuo, una sottrazione di energia psicofisica importante che lo conduce in alti e bassi esplosivi da dichiarare visioni grandiose, esagerate, seguite puntualmente da fallimenti evidenti. L'individuo si spreca "pensando" con il cervello in ebollizione ignaro di consumare inutilmente la conseguente azione ...

L'azione è nota per essere più veloce del pensare. Il pensare immobilizza l'azione, la consuma rendendo l'idea sterile, svuotata.

... il piccolo botolo piscioso nella vignetta indica "l'istinto animale" capace di individuare un individuo gravemente nocivo, funesto, dannoso con abitudini perniciose ...

lol!

.

A borealis piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso
Sven Hassel

Sven Hassel

Messaggi : 7900
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 78
Località (indirizzo completo) : Canzo

Il Giornale illustrato. Empty
MessaggioTitolo: Re: Il Giornale illustrato.   Il Giornale illustrato. EmptyMer 4 Ago 2021 - 9:08

.

... se prendiamo un deficiente come individuo totalmente o parzialmente minorato sul piano intellettuale e affidiamo incarichi in cui riveste una divisa qualsiasi troviamo l'imbecille autoritario irresponsabile ...

Il bottone dell'importanza colpisce l'individuo sottosviluppato. L'individuo sicuro di se non ha alcun bisogno o necessità di esibire cariche pubbliche, tanto meno incarichi di secondo e terzo piano. L'insicuro per dimostrare certezze autorevoli nel sociale sceglie professioni per distinguersi emergendo dall'anonimato.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

... troviamo comunemente nei volontariati l'alta percentuale di fallimenti familiari cercando l'autonomia altrove per dimostrare quanto valgono ...

La divisa o basta l'etichetta, un distintivo, la maglia del campione, i colori per lo sport, un completo da caccia, un permesso di guida non mette sulla strada un responsabile, una motocicletta da 200 all'ora non assicura un individuo in casco e tuta protettiva, un conduttore di pulman turistico non assicura l'incolumità dei passeggeri, un soldato armato è autorizzato nell'uso dell'arma e lo stesso individuo senza divisa no.

... la mia prudenza incomincia a diffidare di fronte all'eleganza incravattata, alle sottane dei preti, ai camici medici, giornalisti, intellettuali e filosofi, covi saturi di professionisti imbecilli motivati dall'abito indossato. " l'abito non fa il monaco" cita un proverbio di sempre avvertendo d'essere cauti di fronte alle apparenze ...

Naturalmente l'osservazione riguarda il minorato sul piano intellettuale "nato capovolto" con l'enorme difficoltà di sapersi inserire nel sociale senza mentire a se stesso fingendo qualunque personalità in prestito pur di mimetizzarsi "cammuffato da normale" passando inosservato nel sociale, senza riuscire, ossessionato dalla smania di trovarsi centro dell'attenzione.

... presentare carte false, accreditarsi successi inventati per costruirsi una fama, elencare trascorsi di fantasia, dimostrare certezze inossidabili, affermazioni autoritarie, capacità elettive, sono i soliti bottoni dell'importanza usati per prevaricare il prossimo credulone psicologicamente subculturato ...

L'origine della spinta per una divisa incomincia dall'infanzia. Come riconoscere un adulto immaturo: dalle sue incertezze, dalla sua insicurezza. L'incerto è sempre sicuro di se. L'insicuro vanta sicurezze insindacabili. Mente così bene recitando il ruolo che si è assegnato da solo da credersi tale. L'auto suggestione porta l'individuo sull'ipnosi mentale e una volta condizionato non ne esce.

lol!

.

A borealis piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso
Sven Hassel

Sven Hassel

Messaggi : 7900
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 78
Località (indirizzo completo) : Canzo

Il Giornale illustrato. Empty
MessaggioTitolo: Re: Il Giornale illustrato.   Il Giornale illustrato. EmptyGio 5 Ago 2021 - 9:35

.

... il macho ossessionato dalla femmina considerata rivale da sottomettere perversamente usando ogni forma di sadismo soprattutto per soddisfare il narcisismo dell'onnipotenza dove attorno a se "nessuno" può minimamente gettare un'ombra fastidiosa sulla sua persona ...

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

La vignetta in se non sarebbe neppure da commentare.

... l'astio diffidente provato fin dall'infanzia per l'altra specie umana genera nell'individuo una attrazione-repulsione compulsiva stigmatizzata sempre da alti e bassi fra avvicinamenti e fughe rapide ritraendosi guardingo per studiare il modo migliore per espletare l'avversione di un avversario che primeggia senza nessuna fatica imponendo al macho condizioni di resa inaccettabili. O vittoria completa o niente ...

L'approccio e quello del ragno che tesse la tela alla mosca, abile nella trappola invisibile deve soltanto aspettare la vittima di turno e una volta catturata avvolta nella bava ne succhia la vita.

... dotato di fascino perverso il grullo non sa che di battersi contro i mulini a vento nella follia don chisciottiana in cui ogni attacco si trasforma in in sonora sconfitta da perfetto masochista ...

Il sadismo ha in se una controparte masochista. Diagnosticata come: Perversione sessuale che presenta insieme i sintomi del sadismo e del masochismo.

... la pulsione nell'esercizio ha come onda di ritorno negativo l'odio sottile vomitato sulla vittima tutto da ingoiare. il proverbio chi la fa l'aspetti in chiaro spiega il concetto. «Non fare ad altri ciò che non vuoi sia fatto a te». Di confuciana saggezza avvisa chi ha testa sana e non capovolta di risparmiarsi in pratiche perverse per non temere di ricevere conti in sospensione salati da pagare ...

Trascurare l'entropia universale che molti conoscono come giustizia divina subentrano in seguito le regole umane a cui sottomettersi per esser giudicati e puniti.

... le dimensioni caratteristiche della personalità di un narcisista patologico sono la grandiosità, la ricerca di un'eccessiva ammirazione e la mancanza di empatia. Queste caratteristiche identificative possono avere un impatto molto negativo sulle relazioni affettive e sulla vita generale di una persona. Nella maggior parte dei casi, visto dall'esterno, il narcisista patologico agisce con un'aria di sufficienza e controllo, respingendo gli altri e mostrando frequentemente atteggiamenti condiscendenti o denigratori ...


lol!

.
Torna in alto Andare in basso
Sven Hassel

Sven Hassel

Messaggi : 7900
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 78
Località (indirizzo completo) : Canzo

Il Giornale illustrato. Empty
MessaggioTitolo: Re: Il Giornale illustrato.   Il Giornale illustrato. EmptyVen 6 Ago 2021 - 9:42

.

... nascer capovolto e dritto ragionar non può se non sbagliar ...

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Ma come ragiona una testa con un cervello costruito per ricevere immagini e suoni dall'esterno?

... tutto quanto l'animale umano lo assimila associandolo da fuori, bombardato e travolto da una massa enorme di dati per lo più incomprensibili da comprendere ...

Se inserisco che in "nuovo spaventa" l'istinto lo rifiuta inconsciamente.

... un conservatore vive nel passato, ne ha fatto con l'esperienza la roccaforte sicura. Sbagliato a quadrato! Vivere nel passato significa arenati sulla spiaggia da naufraghi alla Robinson Cruse. Chi vive il presente controlla il futuro. Il passato è passato, trascorso, evaporato, non c'è più. L'esperto vero sperimenta ogni istante nel presente, non pensa, agisce, conosce e non ha paura. Il presente è tutto attorno a noi, il passato non c'è e il futuro si costruisce ...

Filmare significa imprimere un fermo nel tempo, riprendere qualche cosa da bloccare sull'istante, molti istanti creano situazioni che possono diventare imbarazzanti.

... quanti idioti si trovano in enormi guai per avere filmato con un cellulare inammissibili immagini a cui rendere conto? Si filma l'insegnante insultata. Si vendono immagini erotiche per 5 euro. La smania ossessiva di fermare il tempo assilla chi non vive il presente. Nessuno sano di mente filmerebbe immagini compromettenti. Se scrivessi cazzate, postassi immagini assurde, lontane dalle realtà racconterei fandonie e non verità ...

Nascere capovolti (avete capito in che senso) narcisista, egocentrista, maniacalmente esibizionista, incerto, insicuro, immaturo ed ecco il punto su cui riflettere: un adulto consapevole completo di se stesso filmerebbe di suo la causa di un enorme danno a se stesso? No direte tutti in coro. Esatto voi no, non lo farete, non siete scemi fuori di testa.

... eppure l'individuo ricevendo tutto dall'esterno trovandosi nell'incapacità semi totale di differenziare e distinguere un piccione da un albero / direte impossibile / nient'affatto se pensate sull'ultimo errore fatto. Che cosa vi ha portato l'errore? Quale bislacco suggerimento avete preso come abbaglio? L'individuo riconosce lo sbaglio soltanto a fatto compiuto. "L'uomo è un prodotto imperfetto cita la chiesa" grazie al piffero dove la pubblica ottusità si "cultureggia per sentito dire" l'animale umano accetterà di sbagliare come un a caratteristica naturale. Che me frega sbagliano in tanti e sbaglio anch'io ...

Ci sono persone che non si lavano, ignorano la pulizia del corpo, cambiano la biancheria intima quando è da gettare, puzzano ostentando il diritto.

... che cosa è successo nella testa? Semplice esibizionismo. La sindrome dell'onnipotenza narcisista, lo spregio sul rispetto altrui, l'irresponsabilità personale, fattori che indicano un asociale, un sociopatico, un individuo inaffidabile, eppure si trova al centro delle attenzioni circondato da un ristretto e passivo, numero di persone scelte con cura da addomesticare ai suoi voleri ...

Chi controlla il presente, controlla il passato. E' il passatempo per imbecilli. Il controllore è l'idiota più controllato da stare alla larga.

lol!

.
Torna in alto Andare in basso
Sven Hassel

Sven Hassel

Messaggi : 7900
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 78
Località (indirizzo completo) : Canzo

Il Giornale illustrato. Empty
MessaggioTitolo: Re: Il Giornale illustrato.   Il Giornale illustrato. EmptySab 7 Ago 2021 - 9:00

.

• L’occhio non deve turbarsi dell’ingiustizia del mondo, perché in essa si fonda la giustizia dell’Universo.

... in parole povere l'entropia universale rimette ogni cosa al suo posto. L'uomo è l'animale più pericoloso sul pianeta deformando alterando l'ambiente in cui vive da distruggerlo. E' anche l'animale che si combatte per uccidere i suoi simili assassinando se stesso ...

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

... senza la conoscenza per un quieto vivere sociale e se la cultura esistenziale deriva dai fumetti o estrapolata dal sentito dire l'azione umana si riduce allo stato puro dell'idiozia ...

Non fare agli altri quello che non vorresti fatto a te. E' troppo difficile da capire? Nessuno si ritiene un bugiardo. Lo diventa suo malgrado dopo aver divulgato delle bugie.

... l'ossessione di sentirsi superiore a chiunque, la paura d'essere sminuito usando l'aggressività per difesa, rende l'individuo schiavo dentro l'esistenza problematica in cui si costringe in battaglie perse, continui fallimenti in scopi mancati, nella spasmodica ricerca di attenzione, apprezzamento, persone asservite che lo sostengono come bastoni della vecchiaia ...

Imparare dagli errori diventa fondamentale per non ripeterli. Vale per un individuo sano, brillante, ingegneristico e dotato di sano acume. Un cerebroleso con un sistema di analisi compromesso ragiona sulla scala da 1 a 10 usando il 3,7% perfettamente inserito nella professione sociale occupando posti di responsabilità impossibili da gestire con i fatti ma soltanto a parole e allora provate a pilotare un aereo di linea a parole, descrivendo ogni operazione di decollo e volo. Prima dello schianto automobilistico, ubriaco e drogato, il conducente stava guidando a parole? Di fatto conduceva l'auto con la testa ottenebrata al minimo del suo controllo sul veicolo, la sua incolumità e verso gli altri.

... e questo costa l'onda di ritorno su ogni azione di contro sopravvivenza che fai a te ancora prima che su altri ...

Volete sapere perchè ho smesso di pensare da decenni? Sono per natura un essere pensante. Le pensate annullano l'azione. Però per agire mi serve la conoscenza massima sull'azione.

lol!

.
Torna in alto Andare in basso
Sven Hassel

Sven Hassel

Messaggi : 7900
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 78
Località (indirizzo completo) : Canzo

Il Giornale illustrato. Empty
MessaggioTitolo: Re: Il Giornale illustrato.   Il Giornale illustrato. EmptySab 7 Ago 2021 - 21:54

.


Che cosa è la “costante d’errore?” La metà perseguitata la chiamano sfiga, sfortuna, malocchio, maledizione, nati sotto la cattiva stella, etc.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]



La costante d’errore

… ovvero la sequenza infinita che opprime l’individuo che si considera sfortunato. Non esistendo la fortuna come non esiste la sfortuna, è l’individuo stesso la causa del suo stato esistenziale …

Di norma l’individuo con carenza di fiducia in se stesso diventa totalmente incapace di fidarsi di altri suoi simili compromettendo un presente successivamente continuato rendendo la sua vita drammatica.

… lo stato di contro sopravvivenza si ritorce sull’individuo privandolo del piacere e della gioia di vivere in armonia con i suoi simili …

La contro sopravvivenza è la condizione opposta alla naturale sopravvivenza di un essere che lotta in continuazione e non si lascia andare nella vita assegnata.

… la natura di appartenere sul lato negativo lo implementa la stessa parola: negazione! Già si tratta di respingere appunto negando delle evidenze. Che curioso meccanismo, c’è una cosa, situazione, problema, qualsiasi cosa di fronte con una sua identità e questa / inaccettabile / si respinge entrando nella sindrome di creare una condizione sostitutiva accettabile da sostenere in virtù dell’altra, ma l’altra quella vera esiste e non si trasla tentare di cambiarla. Un treno non è un elefante bianco e un sogno non è reale ma solo un’illusione mentale. Insomma l’impossibilità di stare di fronte a situazioni spiacevoli, reputate impossibili, l’individuo “paga” puntualmente l’azione di opporre resistenze continue nella sua esistenza …

Vivere scendendo la corrente della vita o scegliere di nuotare contro corrente punisce la scelta sconsiderata.

… l’individuo che crede d’essere sfortunato non manca il bersaglio. Credendosi sfigato lo è diventato di suo volere …

Chi del suo mal pianga se stesso.

lol!
.
Torna in alto Andare in basso
Sven Hassel

Sven Hassel

Messaggi : 7900
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 78
Località (indirizzo completo) : Canzo

Il Giornale illustrato. Empty
MessaggioTitolo: Re: Il Giornale illustrato.   Il Giornale illustrato. EmptyLun 9 Ago 2021 - 8:28

.

... chi gira in tondo si ritrova al punto di partenza ...

Incontrando una persona dopo una decina di anni e la trovate come l'avete lasciata avete di fronte un soggetto, ammalato e cristallizzato nel tempo.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

… definire la parola “stupido” significa una persona che si ripete. Persone che lo fanno verbalmente, le promesse politiche, insistere sulla presenza divina, avere l’ultima parola, seguire passivamente l’influencer di turno, aggregarsi al branco, associarsi in movimenti inutili, mentire in continuazione, sono solo la punta dell’iceberg che spunta dall’acqua …

Ogni tentativo di uscire dalla spirale ripetitiva conduce unicamente a copie su copie infinite inarrestabili, sia nel comportamento individuale umano verso altri simili che nell’ovvia condizione sociale e materiale.

… la diversità fra l’individuo creativo a 360 gradi e l’individuo entropico spiega il concetto mentale descrivendo la quantità d'incertezza e disordine che esiste all'interno di un sistema ottuso ristretto da girare intorno al minimo fare …

Lo sforzo continuativo persistente nel tempo / visibilmente osservato / preme sull’individuo caparbiamente occupato nel dimostrare il contrario completamente cieco e sordo fissando inconsciamente i soli punti d’aggancio a sua disposizione. La sua insistenza è pari alla feroce contrarietà di “imparare” da un’altra fonte che non sia la propria, disprezzando qualunque osservazione che non si trova al suo livello. Il problema resta il suo livello infantile non sviluppato. Il classico adulto rimasto per scelta infantile. Trovandosi protetto nell’infanzia ha rinunciato “per paura” la sua naturale crescita.
Osservando il mondo attraverso la vista lo vediamo da fuori ingoiando miliardi e miliardi di immagini ascoltando miliardi e miliardi di parole. Senza la consapevolezza della coscienza cosmica, ovvero seguendo le leggi dell’universo, l’entropia con la coscienza umana va sempre avanti e l’universo nell’interno della costruzione delle leggi universali troverà il modo i spazzare via tutti coloro che si oppongono alle leggi fisiche che governano l’intero creato.

… lo stupido non ha consapevolezza e neppure coscienza umana, è simile a una Ferrari che si sente una 500 Fiat …

lol!

.
Torna in alto Andare in basso
Sven Hassel

Sven Hassel

Messaggi : 7900
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 78
Località (indirizzo completo) : Canzo

Il Giornale illustrato. Empty
MessaggioTitolo: Re: Il Giornale illustrato.   Il Giornale illustrato. EmptyLun 9 Ago 2021 - 20:35

.

... il bastone e la carota ...

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

… come agisce nell’interno del suo limitato dominio un sociopatico? Usando il bastone e la carota mettendo bene in chiaro il concetto di ricatto: o con me o contro di me escludendo spazi di mediazione. Nessuno conta attorno più dell’individuo che si ritiene superiore esercitando impaurito d’essere messo in ombra l’assoluta dittatura …

La spasmodica necessità di reclamare amicizie rivela una ossessiva dipendenza verso altri e poiché non si fida degli stessi si muove in sospensioni di perenne instabilità.

… chi è l’ossessivo? E’ colui che perfeziona i suoi problemi con l’intenzione di farsi prima poi ascoltare da altri per farsi compatire. L’ossessione si genera dopo aver provato un grande vuoto dentro di se, dando l’ovvia colpa ad altri mentre la vera colpa è di non essere stato obbiettivi con se stesso. Ammettere il “primo fallimento” significherebbe rivelare il personaggio in maschera …

… esercitare un dominio usando l’aggressività per nasconde sempre uno stato di debolezza porta l’insensato spreco di energie vitali. Chi sostiene il falso dandosi identità di servizio /certe e ritenute valide solo per chi le indossa / evidenti e visibili per altri, oltre che inaffidabile la falsa untuosa bonarietà tirannica, rivela alla lunga la manipolazione incorsa per ingannare …

Dove esiste l’evidenza per una grande sforzo si nasconde sempre l’inganno. Una religione deve essere sostenuta da milioni di fedeli per sopravvivere. Idem per le politiche, senza i consensi statali crollerebbero e lo Stato siamo noi non i governi. Riporre la fiducia in altri significa vendere la fiducia in noi stessi e una volta svenduta si perde per sempre.

lol!

.
Torna in alto Andare in basso
Sven Hassel

Sven Hassel

Messaggi : 7900
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 78
Località (indirizzo completo) : Canzo

Il Giornale illustrato. Empty
MessaggioTitolo: Re: Il Giornale illustrato.   Il Giornale illustrato. EmptyMar 10 Ago 2021 - 17:12

.

... valenza assunta ...

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]


Il problema resta il suo livello infantile non sviluppato. Respingendo la crescita, incapace di affrontare naturalmente la vita richiuso nella bolla adolescenziale per sopravvivere meschinamente, l’individuo impara assumendo rudimentali nozioni utili fingendo atteggiamenti maturi copiati da elementi forti in natura. Già se devo entrare nei panni altrui scelgo il meglio attorno.

… diventare la coppia di qualcuno ingannandosi, cioè falsificare se stesso significa annullare l’identità per indossare personalità in prestito da cucire addosso. La meccanica idiota si perfeziona attraverso la compiacenza di un risultato capace d’ingannare chiunque senza sospettare che chi l’ha attuato è stato il primo inganno rivolto a se stesso …

Dimmi con chi vai e ti dirò chi sei. Il superficiale si ferma sulla figura di due persone. La massima include la persona stessa divisa in due. Il bipolare, l’esempio del Bifronte, il narcisista, lo stesso sociopatico, ha separato se stesso rinnegando la parte debole per assumere il ruolo di superman.

… alcuni potrebbe dire: è impossibile che una persona non si accorga d’essere un altro? Possibile dall’istante in cui mentendo inganna l’altro, scopre tutta una dimensione d’azione per lui di straordinaria importanza vitale e di potere illimitato …

In realtà non solo si è privato definitivamente della sua originale e preziosa integrità, ma la personalità indossata per non esaurire l’effetto d’essere continuamente sostenuta da grandi sforzi.

… un palloncino va gonfiato in continuazione per ergersi nell’aria …

lol!

.

A Sven Hassel piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso
Sven Hassel

Sven Hassel

Messaggi : 7900
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 78
Località (indirizzo completo) : Canzo

Il Giornale illustrato. Empty
MessaggioTitolo: Re: Il Giornale illustrato.   Il Giornale illustrato. EmptyMer 11 Ago 2021 - 9:42

.

... la bugia è la creazione più bassa del nostro universo study

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

L’universo in cui viviamo non è vero, autentico, reale, al contrario esistiamo nell’immenso inganno che i nostri sensi percepiscono attraverso la vista e l’udito ascoltati e osservati da fuori. La macchina umana è in continuazione investita dalla massa esterna sotto forma di immagini e suoni percepiti come autentiche manifestazioni fisiche (solide) e tali da accettare come vere.

… persino un sogno angoscioso diventa vero fin che svegli ci si accorge del contrario …

Il prezzo da pagare per l’esperienza umana è subire immersi nel meraviglioso inganno credendolo vero.

… piano che cosa è la verità? Solo un semplice accordo e lo stesso vale per la bugia. La creazione più bassa, gratuita nel nostro universo è la bugia. La verità non necessita di essere sostenuta facente parte dell’inganno circostanziale, al contrario l’illusione bugiarda individuale necessita di uno sforzo per occupare lo spazio naturale ...

Einstein quell’Alberto, disse, che eravamo circondati da una maya “illusione” alimentata da noi stessi e che neppure ci accorgevamo di creare in continuazione ogni istante di un’esistenza effimera, fissata per essere creduta vera.

… mettendo la fisica quantistica da parte, il sociale comune mostra assegnazioni di ruoli per chiunque accettate volontariamente etichettandosi per scelte personali e fin qui pare normale censire professioni di qualunque tipo utili, indispensabili e persino insostituibili …

Copie su copie di miliardi di copie sovrapposte, nulla più.

… ogni individuo è costretto nella scelta del ruolo occupato …

Un meccanismo seguito puntualmente dalle masse planetarie agisce sull’ipnosi collettiva robotizzando l’individuo e se chiedete alla persona sotto ipnosi d’essere stata ipnotizzata, ti prende per scemo. Eppure assistiamo in questo nefasto periodo in cui l’opinione è divisa tra i vaccinati convinti e chi non lo vuole iniettato dentro un curioso fenomeno: I vaccinati non protestano! Anzi guardano diffidenti l’altra metà e in me si ripete l’eresia medievale sulla distruzione della religione Catara per mano cattolica, dovuta soltanto per una libertà di pensiero differente.

… un altro piccolo dittatore disse: “Ripetete una bugia cento, mille, un milione di volte e diventerà una verità” ...

Credendo d’essere siete quello che siete diventati.

lol!

.
Torna in alto Andare in basso
Sven Hassel

Sven Hassel

Messaggi : 7900
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 78
Località (indirizzo completo) : Canzo

Il Giornale illustrato. Empty
MessaggioTitolo: Re: Il Giornale illustrato.   Il Giornale illustrato. EmptyMer 11 Ago 2021 - 18:06

.

… devo scrivere che non mi aspettavo in pieno agosto la presenza sulle visite così numerosa per, così dire, un esperimento solo adiacente al VERO modellismo, perno indiscusso sul forum Lavelli’s …

Chiuso il forum voluto per l’Eccellenza modellistica, deceduto sul campo, chi ne seguivano il contenuto si sono rivolti sull’ultimo forum che sul conteggio visite ha raccolto l’ingente contributo e ai quali va tutta la mia riconoscenza.

… non proprio per le caricature ironiche-satiriche in cui si rappresenta lo stereotipo immaginario colto nell’ossessione lesionista, che reputo in secondo piano, bensì per l’attenzione sui testi d’accompagnamento ancora una volta riprova dell’interesse contenuto a disposizione (mai mancato fin dai primordi in cui mi fu concessa carta bianca su 5 forum nazionali e 3 esteri “su questi evitando di traslare per la traduzione” dove conteggiando la media bassa di una mia presenza un giorno sì e uno no a spanne ci sono stato da benedetto o maledetto per 2625 presenze. Una approssimazione ridicola in memoria alle decine e decine di risposte d’obbligo riguardo il periodo d’oro quando trovavo decine di user con domande da rispondere …

Ho seguito con attenzione monitorando ogni successo collettivo, partecipando sulla crescita esponenziale, portando i carri nelle piazze con altri dinamici rcizzati dentro le fiere, meta preclusa fin che demoliti i tabù e scavalcato il conservatorismo degli antenati “porta bandiere sciocche” il Giornale di Sven ha seguito il meglio e il peggio riportando fedelmente ogni sfaccettatura che ha reso grande l’arte modellistica con onore di merito e anche le trame di interessi privati puntualmente resi pubblici senza smentite. Facile, basta dire la verità! Se avessi barato non avrei mai avuto il credito che mi ha portato fin qui.

… sono cambiati moltissimi aspetti nell’ultima decina di anni. Sono sopraggiunte le crisi di settore che hanno responsabilizzato quegli iscritti attivi costretti ad assumere responsabilità economiche familiari. Eclissati i perditempo inutili. Molti hanno perso il posto di lavoro e il VERO modellismo costa e lo ripeto, non è per le mezze calzette in cerca di visibilità. Non lo è neppure per chi si “auto definisce tale” da ultimo degli ultimi. Negozi specializzati hanno cessato l’attività, nel frattempo le iscrizioni si sono diradate anche per il merito contro producente di usare i personali interessi negativi verso un pubblico dove passata l’onda di passioni leggere, la conoscenza su come si potevano sfruttare le presenze nelle fiere per brillare come faccendieri retribuiti, l’allontanamento disgustato, portò la diserzione in massa lasciando il campo libero al substrato ignorante ben presto naufragato nel nulla …

Il fumetto illustrato descrive oltre la superficialità beota l’esibizionismo di coloro dove rivestiti con mascherine di perbenismo navigano nell’ipocrisia millantando di appartenere in quella ristrettissima specie di autentici creativi cha hanno dato fatti certi e concreti e non parole su parole al vento. Il tempo delle mele è finito da decenni e chiunque inizi il suo percorso deve usare l’onestà di trovarsi all’inizio e da ultimo sulle scene. Aspettarsi gli applausi come neofiti è da rincoglioniti in partenza. Nel mio personale cammino ne ho incontrati dieci volti più bravi di me e piattole fastidiose cristallizzate in tane fatiscenti.




Grazie grazie grazie

lol! lol! lol! lol! lol! lol! lol! lol! lol! lol! lol! lol! lol! lol!

.
Torna in alto Andare in basso
Sven Hassel

Sven Hassel

Messaggi : 7900
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 78
Località (indirizzo completo) : Canzo

Il Giornale illustrato. Empty
MessaggioTitolo: Re: Il Giornale illustrato.   Il Giornale illustrato. EmptyGio 12 Ago 2021 - 0:11

.

... l'amletico dubbio ...

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

… l’individuo che svende la sua integrità non può far a meno di cercare una guida …

Da millenni fin dalla preistoria l’animale umano ha scelto volontariamente un qualsiasi riferimento a cui aggrapparsi per sopravvivere. Un feticcio, un totem, anche una pietra furono adorati ma l’incessante ansia d’essere dominati l’umanità cadde nel baratro del deismo immaginario più potente di qualunque riferimento fisico e indistruttibile essendo un dio completamente indimostrabile.

… gioco forza come mettere in dubbio asini volanti se tutti ci credono? La spinta discendente fu: credi in tutto meno che in te stesso ...

Nessuna sorpresa se osservando un individuo, questo raffigurato con la palla al piede, dove la svendita di se stesso e non privo di dubbi, cerca come Sant Agostino con la candela in mano la luce per se. Essere, non essere, essere qualunque cosa diversa? Chi sono, da dove sono arrivato, che cosa sto facendo, dove vado e in che modo ci sto andando? Non è il dubbio amletico o la reminiscenza filosofica di Platone in contrasto con Aristotele, si tratta di mero opportunismo in un cervello confuso spinto e obbligato sulla dipendenza altrui.

… costretto a vivere con la palla al piede in una serie di inganni funzionali pur dubitando insiste per una fuori uscita chiedendosi com’è il mondo esterno oltre la sua miopia. Sa molto bene che c’è dell’altro che non raggiunge, privato dal suo inganno perderebbe l’intera sicurezza. Però, la sua abilità come manipolatore lo convince almeno di provarci ascoltando “sempre” un mito sopra di lui …

Non gli sfiora neppure l’intenzione di cercarsi dentro. Di arrendersi scavando in profondità per recuperare la verità gettata in cambio della menzogna. Trema solo all’idea di rinunciare sul minuscolo dominio esercitato. Tolto questo ed evaporato il sogno, l’isolamento insopportabile lo ucciderebbe.

lol!

.
Torna in alto Andare in basso
Sven Hassel

Sven Hassel

Messaggi : 7900
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 78
Località (indirizzo completo) : Canzo

Il Giornale illustrato. Empty
MessaggioTitolo: Re: Il Giornale illustrato.   Il Giornale illustrato. EmptyVen 13 Ago 2021 - 7:19

.

... chiedi e ti sarà dato. Togli e dovrai rendere ...

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

… a qualcuno piace farselo da solo …

Persone se le cercano e se non le trovano le confezionano da soli e su misura. Non sono sfigati e neanche scemi completamente. Solo dissociati mentalmente, isolati volontari dalle regole sociali, occupati nel manipolare la realtà la stessa manipola inevitabilmente colui che tenta di distorcerla.

… mi è stato chiesto che cosa sarebbe la “bolla” costruita attorno all’individuo? E’ la dimensione spazio tempo edificata con cura per affrontare la vita respingendo continuamente ogni minima intrusione, fessura, cambiamento. L’individuo esiste in un mondo parallelo con l’assurda certezza di trovarsi molto avvantaggiato con un palmo da terra rispetto ad altri ritenuti inferiori per la facilità in cui riesce a dominarli ...

Quando la vanità e l’eccessiva cura di se diventa patologica si parla di Disturbo Narcisistico di Personalità. Chi ne soffre sviluppa un quadro ossessivo di attenzione verso se stesso, cura la propria immagine per essere visto come il migliore, e non si pone problemi nel sottomettere gli altri per i suoi secondi fini. Non tollera nessuna insubordinazione e si scaglia contro i suoi migliori antagonisti tradito dall’apprezzamento rivolto come un drogato che non può fare a meno della dose giornaliera assumendo la valenza di chi odia cordialmente.

… buffo vero? Come l’alcolista e il drogato, non può fare a meno di avvelenarsi diventando il nostro peggior nemico, odiando, si uccide lentamente annegando nel profondo rancore …

Certo nei bilanci scopre che non va per nulla bene la sua unica vita, però, con indosso i panni (anche di un falso mito dei fumetti, ma vanno bene tutti i personaggi di successo) la maschera che porta gli assicura l’apparenza almeno in un campo in cui seppur circondato da scartine si sente il prescelto per un’importante missione.

lol!

.
Torna in alto Andare in basso
Sven Hassel

Sven Hassel

Messaggi : 7900
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 78
Località (indirizzo completo) : Canzo

Il Giornale illustrato. Empty
MessaggioTitolo: Re: Il Giornale illustrato.   Il Giornale illustrato. EmptySab 14 Ago 2021 - 7:17

.

... sentire la chiamata …

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]


La nullità crea l’importanza nelle persone inutili e lo vediamo nei politici votati con fiducia e da questi ricambiati con promesse puntualmente mai mantenute, eppure il gioco si regge da decenni continuando una farsa semplice se scoperta.

… lo stesso personaggio una volta assunto il ruolo di leader deve convincere i sostenitori di avere potere, di contare socialmente, rappresentare l’elettorato promettendo monti e mari, di un successo come di un fallimento, di un pesciolino ne fa una balena e sulla perdita netta non esita proclamare la vittoria schiacciante …

Assurdo ma il gioco funziona così. Un politico senza antagonisti arrivato al potere deve occuparsi veramente di cose serie sapendo molto bene quanto gli conviene continuare il ruolo dell’opposizione dove con facilità trova il credito per essere sostenuto ma per funzionare deve inventare una rivalità sulla quale fare perno, un nemico da additare …

… psicologicamente chi sta bene mentalmente non teme nemici, non cerca padroni, tanto meno simboli e bandiere da sventolare, è sano e cerca soddisfazioni e piaceri altrove. Chi mai si metterebbe al posto dell’asino tirando il carretto per altri, se non per ambizione personale, centralità, visibilità ad ogni costo …

Scendere in politica senza possedere un’armatura di bronzo, mettersi soltanto la mascherina da super eroe non basta. Ci vuole ben altro e arrivati sullo scranno, il punto più pericoloso nel potere, il timore, le paure ingigantite formano il terrore e l’angoscia d’essere scalzato dal trono faticosamente conquistato incominciando dai più stretti e dichiarati fedeli collaboratori.

… nonostante l’indifferenza verso la politica osservo in molte persone la dipendenza sulla necessità di associarsi tra simili e scrivendo simili sono individuo sullo stesso livello di sapienza (il sapiente non è un conoscitore e un conoscente lo diventa pere sentito dire) ma solo aggregati per assimilare la stessa dottrina che il leader indossata la targa sottopone come verità assoluta e scopo benedetto …

Non allontanandomi dal tema riguardante il modellismo di un VERO spessore (il vero politicante si misura dal peso su quanto esibisce come valore proprio, personale) niente e nessuno gli possono dare maggior credito, piacere, ammirazione, oltre la sua personale soddisfazione creativa. Siamo sinceri, quanto ci soffermiamo su di un modello veramente interessante e ne studiamo le fattezze, la tecnica e l’effetto riuscito, sull’autore conosciuto o sconosciuto, ne ricaviamo un piacere tutto nostro. Il bello, l’ammirazione per il soggetto lo fa un poco nostro, come al contrario si rigetta la minestra riscaldata verso inguardabili presentazioni scadenti.

… il bello non fa storia. Una giornata di sole non si può commentare piovosa. Il peggio invece non ha mai fine e l’opinione pubblica ingoia ogni giorno nefandezze inenarrabili, le notizie scelte con cura danno messaggi di decessi, tragedie familiari, incidenti mortali sul lavoro, temperature estive “in agosto sono di norma” al calor rovente, il nostro prossimo nutrito al veleno ascolta e diffonde lo stato di malessere cucito addosso ignorando il taglio dell’abito indossato di che qualità dimostra sposando la moda assoggettata per sentirsi qualcuno nella folla. Resta il fatto che sommerso dalla massa nessuno sa chi sei …

Nei solitari bilanci emerge il dubbio, e se non fossi il prescelto che mi sono inventato, ma una persona qualunque? La risposta naturale dovrebbe illuminare d’immenso una testa vuota. Ascoltare la voce del silenzio non devi avere attorno brulicanti sussurri vocianti da usare come puntelli per stare in piedi. Rinunciare alle droghe, al tabacco, alle assuefazioni più assurde a detta dei tossici, possono farlo in un istante. Invece no! Manie di persecuzione, megalomania, narcisismo, onnipotenza, esibizionismo, aggressività gratuita, acredine repressa, nervosismo mal celato, atteggiamenti prepotenti, signori miei, sono pulsioni generate dalla paura, tante paure trasformate e somatizzate diventate inestirpabili.

… nell’isolamento si cerca all’esterno quanto inaridito nell’interno, quell’integrità persa per la maschera indossata. La solitudine porta ispirazione e buon senso, pace e rispetto verso noi stessi da rivolgere verso altri: ricordate il verso di porgere la guancia da percuotere? E se il nemico ti colpisce forte di porgere anche l’altra? La beota idiota ignoranza la traslata al contrario e non appena credi di essere minacciato scagliarsi sul presunto nemico diventa l’onor sul campo dando il peggior messaggio responsabile …

Quante volte, decine in centinaia d’occasione disperate, con il culo a terra abbiamo respinto la migliore soluzione sul problema, inorriditi di ascoltare la foce invocata, amica e meglio se inviata dal peggior messaggero (la presenza dell’avvoltoio) potrebbe contenere la retta via da seguire e se la portatrice fosse una candida colomba, la stupidità umana incancrenita respingerebbe un messaggero dalla fama sinistra per accogliere l’innocente colombella. Il diavolo ti accarezza per rubarti l’anima, sì ma sono troppo astuto da scegliere l’avvoltoio dove la sola immagine mette (paura) così l’aiuto sperato, agognato si trasforma in tradimento. Fidarsi dell’avvoltoio? Ascoltare il suo messaggio? Capirne il contenuto e poiché conoscerlo è davvero chiedere all’asino di volare la certezza che non possa volare porta la conoscenza agli antipodi sfiorando appena la facoltà di sapere.

… la soglia del sapere la oltrepassano i bambini, quella del capire diventa un percorso di vent’anni e la soglia della conoscenza può tranquillamente essere raggiunta e superata, forse, nell’ultimo respiro concesso. Se poi l’individuo comune ha in se la convinzione che la vita sia soltanto un viaggio in cui mangiare e dormire, divertirsi e scopare d’obbligo per la riproduzione della specie fai parte del 99% assoggettato per essere robotizzato e sfruttato in massa …

Alla fine della vita non sei quello che è nato, sei portato a crederlo perché ne hai fatto una ragione e lì, con la tua convinzione sbagliata sei pronto alla morte e così come sei, non sei pronto ad essere. Ma solo diventare un cadavere. Il dogma è antichissimo e la saggezza umana di quell’epoca lontanissima insegna.
Hai trascorso tutta la tua vita nel fare tutto per gli altri e ti sei dimenticato molto di te, un esempio è un interesse per la tua morte, cosa ne sai? Confucio disse: non aspettare l’ultimo istante per chiederti che sei, lì avrai solo il buio ad aspettarti e nessuna luce in fondo al tunnel. Mi piacerebbe approfondire l’argomento, specie sul tunnel, ma comprenderne il contenuto richiederebbe un percorso di verità.

… immersi nell’universo bugiardo (ricordate l’Alberto che parlava di illusione) create voi stessi la magia in cui credete. Tenere i piedi ben saldi a terra evitando voli pindarici, confrontarsi sempre con il paggio e mai sul meglio gratuito, la vera essenza meritata per esistere al meglio, perché si impara sul fallimento e mai dai successi. Quando mai il successo ferisce, una vittoria meritata offende? A meno di non montarsi eccessivamente la testa e se colpisce il megalomane accentratore, l’amplificazione lo rende onnipotente al quadrato friggendosi mentalmente …

lol!

.
Torna in alto Andare in basso
Sven Hassel

Sven Hassel

Messaggi : 7900
Data d'iscrizione : 19.09.12
Età : 78
Località (indirizzo completo) : Canzo

Il Giornale illustrato. Empty
MessaggioTitolo: Re: Il Giornale illustrato.   Il Giornale illustrato. EmptyLun 16 Ago 2021 - 9:44

.


… dopo noi tutti c’è sempre la sola continuità con l’unica direzione in AVANTI …


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]


Il seguito dall’innovazione continua al naturale cambiamento segna l’individuo in cerca di spiragli e fessure per capire il futuro ignorando nell’ stesso istante di comprendere il tempo presente.

… oracoli veggenti cartomanti e visionari inventano risposte e presagi fantasiosi quanto chimeriche illusioni?

Macche! Il domani si trova nelle nostre mani incominciando dal giorno prima, e se hai messo un mattone all’alba, uno a mezzogiorno e l’ultimo al tramonto, il giorno dopo fai lo stesso, in soli tre giorni ne conti 9.

… lo sciocco vive balordamente alla giornata. Nell’interno della bolla spazio tempo confezionata con cura certosina nella certezza del “io sono fatto così” lo stesso dramma dell’arrivato in cima alla sua collina fermo come un sasso per non rotolare a valle …

Un arrivato fa tanta pena nel suo obiettivo raggiunto, imprigionato e senza uscita.

… i maggiormente tormentati inseguono giorno e notte, da idioti, l’intelligenza di altri per rubare quel successo mancato da sempre pensando ai treni persi al volo in cui mai saliti e trovandosi bloccati, cristallizzati, insoddisfatti e delusi, sperando prima o poi / passando i decenni contando le pecore / di emulare alcuni stereotipi assunti (persino eroi dei fumetti oppure il maggior antagonista odiato) entrambi obiettivi talmente irraggiungibili e lontanissimi d’appartenere …

La meccanica è sempre di cercare al di fuori, oltre se stessi, arrampicati sui vetri, la pochezza che devasta dentro l’individuo che ha rinunciato a diventare l’adulto che non è.

… si pone da adulto, veste bene, dandosi importanza sparge consigli a destra e sinistra, regala per essere ben voluto / in cambio del dito ti prende l’intero braccio / si vanta di attività, conoscenze, meriti acquisiti e certezze inesistenti, ingigantisce ogni ideale per accontentarsi delle briciole che trasforma in panettoni ...

Ossessionato dagli eterni nemici, e chi sono? Sono chiunque si sia messo di traverso, incominciando dall'infanzia, con personalità naturali da evitarlo per pietà. Intollerante e vendicativo (nonostante l'ammirazione) deve maledirli come appestati e i peggiori presi di mira sono coloro che scoprono la sua debolezza, paura, paura e paura. Nel suo vuoto interiore soffre bramando la venuta del messia come un Paolo di Tarso illuminato sulla via di Damasco. Dal totem ai fumetti, alle bandierine ai colori, patacche e distintivi, striscioni e annunci sensazionali roboanti, mentendo a se stesso illudendo la sua corte dei miracoli si trascina contorto aspettando l'illuminazione agognata da sempre.

... ma e qui casca l'asino, saprà afferrare il treno in corsa? Manco per idea! Un treno è fisicamente alla sua portata, perdendone troppi nella vita, ma qui si tratta di intuizioni. Bella Gente sveglia, si deve cogliere il messaggio intrinseco, e per capirlo nei recessi di un cervello "scatolone compromesso" non esiste il corrispettivo per riconoscerlo. Su su è semplice: distinguete un pioppo da un abete per averne registrato le immagini in precedenza. Evitate un pirla se non lo siete diventati, perchè altrimenti lo trovate di vostro gradimento. Su immagine e somiglianza non suggerisce niente? Ma che fumetto vi siete fumati studiando per sentito dire ...

lol!

.
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




Il Giornale illustrato. Empty
MessaggioTitolo: Re: Il Giornale illustrato.   Il Giornale illustrato. Empty

Torna in alto Andare in basso
 
Il Giornale illustrato.
Torna in alto 
Pagina 1 di 2Vai alla pagina : 1, 2  Successivo

Permessi in questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
LAVELLI GIOVANNI :: FORUM DISCUSSIONE-
Vai verso: